Quirinale: Crippa (M5S), no schieramenti chiusi con veti c.sinistra a c.destra

LaPresse INTERNO

Roma, 23 gen. (LaPresse) – “Chiusure del centrosinistra verso ipotesi di centrodestra non vanno nel senso concordato: non si giochi a schieramenti chiusi”.

Lo ha detto il capogruppo alla Camera, Davide Crippa, durante l’assemblea congiunta del M5S sull’elezione del presidente della Repubblica

(LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Al suo posto c’è la fedelissima senatrice Licia Ronzulli, con accanto – rimasto in silenzio – il coordinatore nazionale Antonio Tajani, collegati insieme dal pc dello stesso presidente di Forza Italia. (Il Fatto Quotidiano)

«Avrei i numeri, ma…» è probabilmente l’ultima gigantesca bugia del Cavaliere destinata ad avere qualche peso politico Viene, non viene, viene. (Il Manifesto)

Il centrodestra "non è maggioranza e non ha quindi diritto di prelazione sul Quirinale, lo abbiamo detto fin dall'inizio", afferma invece Enrico Letta. Secondo il segretario del Pd "ora, col ritiro di Berlusconi e lo scontro deflagrato all'interno del centrodestra, tutto è chiaro (Il Giornale d'Italia)

''Dopo innumerevoli incontri con parlamentari e delegati regionali, anche e soprattutto appartenenti a schieramenti diversi della coalizione di centro-destra - dice il Cav - ho verificato l’esistenza di numeri sufficienti per l’elezione. (Adnkronos)

Le parole di Enrico Letta. "Il centro destra non è maggioranza e non ha quindi diritto di prelazione sul Quirinale. Al vertice di sabato pomeriggio nessun nome: erano troppi i microfoni aperti e i collegamenti sparsi in uffici di mezza Italia, Toti a Genova, Brugnaro a Venezia. (Euronews Italiano)

I Parlamentari diano ascolto al grido. d’allarme del Popolo della Famiglia e di Amnesty International e scelgano un Presidente. che sappia finalmente riportare l’unità nel nostro Paese Roba che accade a Cuba, che accadeva presso un segmento. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr