Allegri e Gasperini, sceneggiate imbarazzanti: com'è difficile saper perdere. Ma delude soprattutto Max

Allegri e Gasperini, sceneggiate imbarazzanti: com'è difficile saper perdere. Ma delude soprattutto Max
Calciomercato.com SPORT

Ma un limite dovrebbe darselo lui, adesso che i bergamaschi sono diventati così grandi

: lacade con ile lui se la prende con il presunto amico, colpevole - a suo dire - di avere protestato con arbitro e quarto uomo per tutta la partita.

Di, invece, non ci sorprendiamo: è sempre sopra le righe e forse anche per questo ha trascinato l'oltre i propri limiti.

Se osservate Gasperini mentre rivede al telefonino il mani del suo giocatore, vi accorgete che la sua primissima espressione, sembra quasi che dica: ci può stare. (Calciomercato.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Rigorista Atalanta – Episodio interessante per tutti i fantallenatori al minuto 65 di Atalanta-Fiorentina. Sul dischetto si è presentato Duvan Zapata nonostante la presenza di Malinovskyi in campo. (FantaMaster)

Ore 09.15 – D’Aversa sulla convivenza di Caputo e Quagliarella – Roberto D’Aversa, sulle pagine de Il Secolo XIX, parla in vista di Sampdoria-Inter. Sono andato a salutarlo a fine partita, lui ha tirato dritto e poi sono passato a salutarlo prima della sala stampa» (Milan News 24)

“È una vergogna” dice ai microfoni dei canali ufficiali del club, in un’intervista nel post partita proprio di Atalanta-Fiorentina. Serie A, razzismo con i tifosi allo stadio: la denuncia del presidente. (Stop and Goal)

Commisso, veramente una faccia di bronzo

Probabilmente il Gasp non si aspettava una Fiorentina così diversa dal passato, con un cambio di mentalità netto che denota come anche tra i calciatori abbiano sia iniziata un'altra storia. (Viola News)

E Firenze sogna. In una gara condizionata dalle assenze dai titolari dei sudamericani impegnati con le rispettive nazionali, la Fiorentina compie un piccolo capolavoro in casa della quotata Atalanta. Arriva la seconda vittoria consecutiva in campionato, la Fiorentina sale a sei punti in classifica e scavalca proprio l’Atalanta. (Fiorentina.it)

Commisso, che era presente durante la gara dell’8 febbraio, non conosce “certe tifoserie”? Anche quando vince. In Italia siamo (quasi) sempre stati abituati a presidenti posati, che rilasciavano dichiarazioni solo in particolari eventi, oppure al massimo concedevano interviste quelle due-tre volte l’anno. (Calcio Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr