Vincenzo Nibali sarà al Giro d’Italia, recupero record dopo la frattura al polso

Vincenzo Nibali sarà al Giro d’Italia, recupero record dopo la frattura al polso
Corriere della Sera SPORT

Venti giorni dopo la frattura del polso destro avvenuta in un incidente di allenamento a Lugano, lo squalo del ciclismo azzurro ha deciso di prendere parte alla corsa rosa che parte (a cronometro) da Torino l’8 maggio.

L’annuncio - lunedì ad ora di pranzo - è arrivato dalla Trek-Segafredo accompagnato da un’immagine ispirata al film «Lo Squalo»: Vincenzo Nibali è pronto ad azzannare il Giro d’Italia 2021. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ma ora, finalmente, posso solo pensare alla competizione che, ora più che mai, sarà quella di vivere giorno per giorno. Voglio provare a lasciare un segno al Giro, ma solo per strada capirò come farlo” (Cicloweb.it)

La frazione, lunga 163 km, ne prevede 35 di sterrato in 4 settori negli ultimi 70 km di gara. Lo sterrato si conclude a 9 km dall’arrivo, che è collocato nello stesso posto della tappa del Giro 2010 (La Gazzetta dello Sport)

Infine, Nibali userà il Giro d’Italia anche per preparare le Olimpiadi, motivo per cui gli conviene partire piano, cercando di capire quali siano realmente le sue condizioni fisiche e se c’è il margine per portare a termine la gara Alla fine Vincenzo Nibali sarà al via del Giro d’Italia 2021. (OA Sport)

Il Giro con Nibali poi due mesi di grandi corse in Friuli fino a luglio

La diagnosi era stata "frattura composta del radio al polso destro". Adesso è ufficiale: Vincenzo Nibali sarà al via del prossimo Giro d'Italia. (Tuttosport)

Quando il discorso si sposta sullo Squalo dello Stretto, invece, appare chiaro che sarà decisiva la volontà del corridore: “Parleremo con Vincenzo dopo il Giro. Luca Guercilena smentisce un accordo tra Jai Hindley e la Trek Segafredo. (SpazioCiclismo)

Voglio provare a lasciare un segno al Giro, ma capirò come farlo solo lungo la strada». È il simbolo del ciclismo italiano il due volte vincitore della corsa rosa (2013 e 2016) e la sua presenza non passerà inosservata. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr