Dante 700, Francesco Scaramuzza e le tavole per la Divina Commedia

Dante 700, Francesco Scaramuzza e le tavole per la Divina Commedia
TalkyMedia CULTURA E SPETTACOLO

Il Volume “Francesco Scaramuzza e le tavole per la Divina Commedia” (Allemandi, 2021) a sostegno del docufilm “Mirabile Visione: Inferno”.

Per ulteriori informazioni scrivere a [email protected] o [email protected] Piazzetta San Romualdo 1 CAP 60035 – JESI (AN) CF: GGLMTT78E10E388O P.IVA 02684900422. www.starwaymultimedia.it. Nella foto l’ideatore del progetto il regista Matteo Gagliardi

Dante 700, in occasione del settecentenario della morte di Dante Alighieri un’opera imperdibile. (TalkyMedia)

Su altre testate

Organizzata in occasione del VII Centenario della morte di Dante Alighieri e curata dalla Comunità monastica di Montecassino, la mostra presenta le opere manoscritte e a stampa, conservate nell’Archivio e nella Biblioteca di Montecassino, che per oltre tre mesi andranno a impreziosire le già ricche teche del Museo abbaziale per vedere vicino capolavori unici. (Finestre sull'Arte)

Il Mercato Coperto di Ravenna ha ospitato ieri sera la presentazione della guida Incontro a Dante (SBC edizioni), uno strumento informativo che accompagna ravennati e turisti sulle tracce del Sommo Poeta. (ravennanotizie.it)

La commercialista Paola Spolverini (chiesa di San Marco ore 22,00 è alle prese col Canto XII del Paradiso quello con San Bonaventura. Va ricordato che si può seguire l’intero percorso spostandosi autonomamente o partecipare soltanto alle tappe desiderate con ingesso gratuito (OnTuscia.it)

Dante e Montecassino, in mostra il Codice 512: l'antico manoscritto con le tre cantiche

Qualche emozione per il sindaco Giovanni Arena – in quanto il primo della serie – che alle 18 apre con il I Canto dell’Inferno nella chiesa di San Paolo ai Cappuccini. Comitato Dante VII settembre 2021. (Tuscia Web)

Domani dalle 15,30 alle 23,30 tocca al «Paradiso» alla Dogana di Fiume, San Fermo Maggiore, Sant'Anastasia, Chiostro Santa Maria in Organo, Pote Pietra, Chiostro San Giorgio, Sant'Elena, Biblioteca Capitolare, Croce Verde Verona, Riva San Lorenzo, Circolo Ufficiali Castelvecchio, Riva di Castelvecchio Altri punti di lettura, fino alle 14,30, sono Giardino Giusti, Don Calabria, Forte San Felice e Castel San Pietro. (L'Arena)

Il codice 512, custodito in abbazia, è considerato il più importante in quanto contiene nell’intero testo le tre cantiche del poema dantesco. «C’è un collegamento invisibile – ha spiegato l’abate Ogliari – tra il Placido Capuano, custodito in abbazia, e la Divina Commedia (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr