Ten Hag: “Cristiano Ronaldo? Comportamento inaccettabile”

Ten Hag: “Cristiano Ronaldo? Comportamento inaccettabile”
Pianeta Milan SPORT

L'ex tecnico dell'Ajax, infatti, non ha gradito che CR7, sostituito nell'intervallo dell'ultima amichevole, abbia lasciato anzitempo spogliatoio e stadio

Erik ten Hag, manager olandese del Manchester United, si è scagliato contro Cristiano Ronaldo.

(Pianeta Milan)

Se ne è parlato anche su altri media

Questo desiderio ha portato anche a deteriorare il rapporto con ten Hag: dall’inizio della preparazione in ritardo allo stadio lasciato dopo essere uscito all’intervallo dell’amichevole con il Rayo Vallecano. (CalcioMercato.it)

Anche se Cristiano ha fatto bene per un anno, ha firmato un biennale con opzione per un altro anno, cosa in cui non ho mai creduto, perché Cristiano non è il secondo violino di nessuno. Quest'anno compirà 38 anni, è un grande goleador ma non è più il giocatore che era. (Napoli Magazine)

«Ho sempre pensato che il suo ritorno fosse qualcosa di strano, sentivo che questo momento sarebbe arrivata, anche se Ronaldo avesse fatto bene. E non sono davvero sicuro che lo spogliatoio del Manchester United voglia Cristiano Ronaldo al momento». (IlNapolista)

Il puerile comportamento di Ronaldo nel match giocato con lo United

(Inghilterra). Un comportamento "inaccettabile" secondo l’allenatore del Manchester United, Erik Ten Hag, quello di Cristiano Ronaldo che ha lasciato lo stadio prima del fischio finale dell’amichevole contro il Rayo Vallecano disputata domenica. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E penso che nemmeno Ten Hag lo voglia". vedi letture. L'ex difensore del Liverpool Jamie Carragher, oggi noto commentatore televisivo in UK, ha parlato di Cristiano Ronaldo e della spinosa situazione che sta vivendo il Manchester United ai microfoni di Sky Sports: "Ho sempre saputo che si sarebbe arrivati a questo punto. (TUTTO mercato WEB)

Un atteggiamento di sufficienza, per non dire strafottenza, per non dire boicottaggio, davvero avvilente per un professionista, a maggior ragione per un cinque volte Pallone d'Oro. (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr