Messina (Intesa SP): più vaccini pe non avere nuovi lockdown

Tiscali.it ECONOMIA

L'Italia ha dimostrato di essere un Paese che rispetta le regole e nel momento della difficoltà riesce a fare cose che in altri non si riescono a fare.

Con la pandemia il nostro Paese in Europa ha dimostrato di essere il migliore, ci siamo resi conto che era necessario rimboccarsi le maniche.

"Dobbiamo fare di tutto - ha detto ancora l'amministratore delegato della prima banca italiana - per evitare di trovarci nelle condizioni di avere nuovi lockdown

Lo ha detto, intervistato da La Repubblica, il CEO di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina (Tiscali.it)

La notizia riportata su altri giornali

“Oggi più che mai abbiamo bisogno di alleanze e questo è il senso del Tartufo dell’Anno 2021 a Carlo Messina –sottolinea il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio –. Nel 2013 assume la carica di Direttore Generale della Banca, Responsabile Area di Governo Chief Financial Officer e Responsabile Divisione Banca dei Territori (ATNews)

Con chi condividerò questo splendido tartufo? Così ha detto il consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, che stasera (20 novembre) all’auditorium della Fondazione Ferrero di Alba ha ricevuto il Tartufo dell’Anno consegnatogli dal sindaco dalla città di Alba, Carlo Bo, dal presidente dalla Regione Piemonte, Alberto Cirio, e dalla presidente dell’Ente Fiera, Liliana Allena (La Stampa)

“Lifetime Achievement Award” è il più importante riconoscimento mondiale nel campo della chirurgia laparoscopica e mini invasiva. “Complimenti al professor Mario Morino ed alla sua équipe per il prestigioso riconoscimento, frutto di un impegno costante nel tempo. (Torino Top News)

“Oggi più che mai abbiamo bisogno di alleanze e questo è il senso del Tartufo dell’Anno 2021 a Carlo Messina - sottolinea il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio -. E Carlo Messina è uno dei più grandi banchieri al mondo, ma prima di tutto è un italiano. (Cuneodice.it)

Messina: “Accelerare sulle vaccinazioni. Condizioni fondamentali per una crescita strutturale. (La Repubblica)

“Carlo Messina è un banchiere italiano che si è aperto al mondo ma ha i piedi ben radicati nel suo paese – ha commentato Cirio – noi crediamo nella necessità di essere globali e locali allo stesso tempo. (IdeaWebTv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr