Analisi Tecnica: Future FTSE MIB del 24/09/2021

Teleborsa ECONOMIA

Tuttavia l'analisi del grafico a breve evidenzia un allentamento della fase ribassista propedeutico ad un innalzamento verso la prima area di resistenza vista a 26.055.

Lo scenario di medio periodo del Future sul FTSE MIB ratifica la tendenza negativa della curva.

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)

(Teleborsa) - Chiusura del 24 settembre. Performance infelice per il derivato italiano, che chiude la giornata del 24 settembre con una variazione percentuale negativa dello 0,40% rispetto alla seduta precedente. (Teleborsa)

Su altri media

Gli afflussi totali sono stati di 4,1 miliardi, l'83,6% dei quali ascrivibili a soluzioni di risparmio gestito. Vendite poi su Tim (-1,85%) e sulle utility: Enel -2,09%, Terna -1,29% e Hera -0,59% (Milano Finanza)

Il Ftse Mib future (scadenza dicembre 2021) si è infatti scontrato con quota 25.930 ed è sceso fin sotto i 25.350 punti. Short su rimbalzo verso 25.620 con target a 25.520 prima, a quota 25.420 poi e in area 25.350-25. (Milano Finanza)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Apertura positiva per le borse europee, dopo le elezioni in Germania e mentre i mercati monitorano le implicazioni dei crescenti prezzi dell’energia e dei rischi provenienti dalla Cina. A Milano il Ftse Mib guadagna lo 0,7% in area 26.150 punti. (Il Cittadino on line)

Dalla Germania invece le elezioni hanno dato come esito la vittoria di misura della Spd al 25,7% (dati provvisori), seguita a meno di due punti dalla CDU. Tra i migliori spiccano Unicredit (+1,58%) e Diasorin (+1,78%). (Finanza.com)

Sul mercato valutario, il cambio euro/dollaro scende sotto quota 1,17 ed e' scambiato a 1,1683 (1,1698 ieri alla chiusura dei mercati continentali). Piazza Affari guadagna lo 0,2%, Madrid lo 0,17%, mentre Amsterdam e Francoforte sono i due listini piu' penalizzati con flessioni rispettivamente dello 0,4% e dello 0,3%. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr