Papa Francesco respinge le dimissioni del card. Marx, “continua come vescovo di Monaco e Frisinga”

Altri dettagli:
Toscanaoggi.it ESTERI

Marx, “continua come vescovo di Monaco e Frisinga”. “Continua come ti proponi di fare, ma come arcivescovo di Monaco e Frisinga”.

Non ci salverà il prestigio della nostra Chiesa che tende a dissimulare i suoi peccati; non ci salverà né il potere del denaro né l’opinione dei media

Così il Papa, in una lettera in spagnolo, respinge le dimissioni del card.

Papa Francesco respinge le dimissioni del card. (Toscanaoggi.it)

Ne parlano anche altre testate

Questo, afferma Francesco, “è l'unico modo, altrimenti non saremo altro che ‘ideologi della riforma’ che non mettono in gioco la propria carne”. Il cardinale Marx - Archivio Siciliani. (Avvenire)

In una lettera Bergoglio ha respinto le dimissioni dell'ex presidente della Conferenza Episcopale tedesca Reinhard Marx, il quale aveva deciso di annunciarle a causa dello scandalo sugli abusi sessuali. (Sputnik Italia)

Papa Francesco scrive al cardinale Marx, rispondendogli dopo la sua lettera choc che denunciava la incapacità dell'intero sistema ecclesiale di far fronte al tema degli abusi. Tutta la Chiesa è in crisi a causa della vicenda degli abusi; inoltre, la Chiesa oggi non può fare un passo avanti senza assumere questa crisi. (ilmessaggero.it)

Marx: il Papa mi ha commosso, accetto la sua decisione

È facile prevedere che questa breve lettera rappresenterà uno dei testi più importanti del pontificato di Papa Francesco. Piangere e balbettare la propria indegnità: ecco l’eredità di Pietro che Francesco fa sua e offre all’attenzione di ogni fedele cattolico. (Vatican News)

E Papa Francesco, rivolgendosi al cardinale Marx, chiosa: «Caro fratello, continua come tu proponi, ma come arcivescovo di Monaco e Frisinga Perciò, secondo me, ogni vescovo della Chiesa deve assumerlo e chiedersi: cosa devo fare di fronte a questa catastrofe?». (Open)

Tornare semplicemente agli affari come al solito non può essere la strada per me e nemmeno per l'arcidiocesi. Alessandro De Carolis – Città del Vaticano. “In spirito di obbedienza accetto la sua decisione”. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr