MODENA-PERUGIA oggi in tv: canale, orario e diretta streaming quarti Champions League 2020/2021

MODENA-PERUGIA oggi in tv: canale, orario e diretta streaming quarti Champions League 2020/2021
Sportface.it SPORT

Modena-Perugia oggi in tv: canale, orario e diretta streaming quarti Champions League 2020/2021. by Deborah Sartori. Sander (Cucine Lube Civitanova) contro il muro della Sir Safety Conad Perugia 2017/2018 - Foto Legavolley. Leo Shoes Modena-Sir Sicoma Monini Perugia sarà visibile oggi in tv: ecco canale, orario e come seguire in streaming la gara di andata dei quarti di finale di CEV Champions League maschile 2020/2021. (Sportface.it)

La notizia riportata su altri giornali

Doppio Lavia per il meno uno, l’errore di Plotysnky vale il pareggio (16-16).Modena spinge sull’acceleratore, è in fiducia. Clamoroso al Palapanini, Modena batte 3-0 Perugia e adesso può coltivare il sogno di accedere alle semifinali di Champions. (La Gazzetta dello Sport)

Fenerbahce Opet Istanbul-Igor Gorgonzola Novara 1-3 (25-19, 12-25, 19-25, 25-27). - Fenerbahce: Robinson 8, Babat 6, Vargas 29, Mihajlovic 4, Erdem Dundar 8, Aydemir Akyol 1, Yilmaz (L), Sengun, Toksoy Guidetti, Kestirengoz, Baskir 2, Busa 4. (Sport Mediaset)

La Fipav ha disposto il rinvio del match di domani dopo una positività emersa nelle fila Canottieri Ongina. La squadra che si è posta in isolamento fiduciario in attesa di eseguire il tampone molecolare (Piacenza24)

Simone Giannelli in primo piano sui canali social della Fivb

La Leo Shoes non è sicuramente stata fortunata nell'urna lussemburghese, un abbinamento complicatissimo contro una delle grandi favorite per la vittoria finale della manifestazione. Inizialmente Heynen dovrebbe optare per la formazione con Travica in diagonale con Atanasijevic, Ricci e Solè coppia di centrali, Leon e Plotnytskyi martelli ricevitori e Colaci libero. (La Gazzetta di Modena)

Ter Horst annulla il primo match ball, Lavia, ancora lui, chiude il match: 25-22 Sir Sicoma Monin Perugia: Ricci 4, Vernon-Evans 2, Travica 4, Ter Horst 5, Leon Venero 13, Zimmermann 0, Solè 8, Russo 0, Colaci (L), Atanasijevic 5, Plotnytskyi 6. (Volleyball.it)

“Sicuramente lo scudetto che ho vinto con Trento nel mio primo anno nel campionato italiano, durante la stagione 2014/2015, è uno dei miei più grandi successi - ha continuato - . "Non ho mai avuto idoli, ma uno dei miei modelli è stato sicuramente Lloy Ball, che ho avuto modo di vedere dal vivo durante le Final Four di Champions League 2011 a Bolzano" ha raccontato Simone. (trentinovolley.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr