Meteo Toscana, allerta gialla: possibili forti temporali

LA NAZIONE INTERNO

Queste piogge dovrebbero far abbassare decisamente le temperature tra sabato e domenica

Dalla sera è attesa una ripresa dei fenomeni sull’Appennino settentrionale, che nella notte si estenderà a gran parte del nord della Toscana.

L’instabilità riguarderà il pomeriggio di sabato 28 maggio, per quanto riguarda le zone appenniniche e interne della regione, con rovesci e temporali sparsi anche forti e associati a intense raffiche di vento e locali grandinate. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

In serata nuovo aumento dell’instabilità con rovesci e temporali inizialmente sulle zone appenniniche in estensione al resto delle zone settentrionali nel corso della notte. Domani poco nuvoloso in mattinata; aumento della nuvolosità cumuliforme nel corso del pomeriggio con possibilità di rovesci temporaleschi a carattere sparso sulle zone interne. (MeteoWeb)

Il sabato inizierà all'insegna del bel tempo, ma nel pomeriggio aumenterà la nuvolosità, con possibilità di rovesci temporaleschi a carattere sparso sulle zone interne. In serata nuovo aumento dell'instabilità con rovesci e temporali inizialmente sulle zone appenniniche in estensione al resto delle zone settentrionali nel corso della notte. (LA NAZIONE)

E intanto oggi si registrano valori record in toscana: raggiunti 34 gradi a Pisa, a Firenze superati i 35. (055firenze)

Il Dipartimento della Protezione civile ha emesso una nuova allerta meteo gialla che riguarda sei regioni, dal Nord al Sud della penisola. Allerta meteo domani 29 maggio per maltempo e temporali: l’elenco delle Regioni a rischio Ancora maltempo sull’Italia, con nuove allerte meteo per temporali della Protezione civile per la giornata di domenica. (Fanpage.it)

Domani nuvoloso o molto nuvoloso fino alle prime ore del mattino con locali piogge o rovesci addensamenti più consistenti sulle zone più interne e in Appennino. Mari: poco mossi o localmente mossi al largo. (MeteoWeb)

Temperature: minime quasi stazionarie, massime in aumento fino a 30-32°C, nuovamente ben al di sopra delle medie. Mari: da poco mossi a mossi specie al largo. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr