"Sono passati quattro mesi e dobbiamo occuparci ancora di chi doveva essere vaccinato a gennaio"

Sono passati quattro mesi e dobbiamo occuparci ancora di chi doveva essere vaccinato a gennaio
FoggiaToday INTERNO

E' stato vaccinato il personale amministrativo prima che completassero i medici e le altre categorie". Per il dr Anelli si è trattata di una "gravissima scorrettezza che ha messo in crisi l'intero comparto del piano vaccinale, al punto che chi aveva la priorità non è stato vaccinato". Ergo, conclude il presidente, "sono passati quattro mesi e ancora dobbiamo occuparci di quelli che dovevano essere vaccinati a gennaio, operatori sanitari, Rsa e ultraottantenni"

E' stato interpretato il socio sanitario come ospedale free Covid. (FoggiaToday)

Ne parlano anche altre fonti

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedi 8 aprile 2021 in Puglia, sono stati registrati 14.895 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.974 casi positivi: 809 in provincia di Bari, 194 in provincia di Brindisi, 249 nella provincia BAT, 198 in provincia di Foggia, 197 in provincia di Lecce, 323 in provincia di Taranto, 4 casi di provincia di residenza non nota. (TraniViva)

50.755 sono i casi attualmente positivi. 149.726 sono i pazienti guariti. (Oltre Free Press)

Cala di 21 unità il dato dei ricoverati (2276 contro i 2297 di ieri), mentre resta pressoché invariato il numero degli attualmente positivi (50755, ovvero 26 in più rispetto a ieri). A questi si aggiungono anche 4 casi di residenza non nota. (FoggiaToday)

Poche speranze per il passaggio della Puglia in zona arancione

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti Sono stati registrati 51 decessi: 14 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 13 in provincia di Lecce, 12 in provincia di Taranto. (TraniLive.it)

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.977.644 test. (Terlizzilive.it)

Difficile invece questo passaggio per la nostra regione, nonostante dei numeri in miglioramento proprio negli ultimi giorni.In Puglia è sempre l'incidenza a tenere col fiato sospeso visto si è oltre la quota deiche sancisce la zona rossa obbligatoria. (BarlettaViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr