Mattarella rende omaggio alla camera ardente di David Sassoli

Mattarella rende omaggio alla camera ardente di David Sassoli
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

Appresa la notizia della scomparsa, il Capo dello Stato aveva rilasciato la seguente dichiarazione: «La scomparsa inattesa e prematura di David Sassoli mi addolora profondamente.

La sua morte apre un vuoto nelle file di coloro che hanno creduto e costruito un’Europa di pace al servizio dei cittadini e rappresenta un motivo di dolore profondo per il popolo italiano e per il popolo europeo.

Il suo impegno limpido, costante, appassionato, ha contribuito a rendere l’assemblea di Strasburgo protagonista del dibattito politico in una fase delicatissima, dando voce alle attese dei cittadini europei

(mi-lorenteggio. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Ne parlano anche altre testate

Bruxelles, 12 gen. (LaPresse) – La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, saranno a Roma venerdì per partecipare ai funerali di David Sassoli, che si terranno alle 12 presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli. (LaPresse)

Con David eletto tre volte al Parlamento europeo ci siamo sentiti e visti in occasioni speciali, insieme al suo e mio amico Roberto D’Ippolito. Ci conoscemmo, io avevo qualche anno più di suo figlio, a Mantova quando assieme a Benigno Zaccagnini commemorai don Primo Mazzolari. (LA NAZIONE)

Assicuro a Lei e alla Sua famiglia una grata “prossimità fraterna”, accompagnata dalla preghiera assidua e dalla memoria riconoscente. L’ALA – Il messaggio della Comunità ecclesiale aquilana alla dott. (L'Aquila Blog)

Cattolica. Addio a David Sassoli, un grande italiano

Ora dal cielo, dove sicuramente ha trovato la sua giusta collocazione nel cuore di quel Dio in cui ha creduto e sperato per tutta la vita, possa illuminare i suoi colleghi, a vari livelli, bisognosi più che mai, di ritrovare, in questo nostro tempo segnato da tanta sofferenza e da tante emergenze, il senso più vero di un’esistenza da spendere completamente a servizio della verità, della giustizia e della pace (h24 notizie)

La sua vicenda umana e politica ci dice che dobbiamo e possiamo accendere i riflettori sulle numerose persone "sole" che incontriamo, per custodirle, valorizzarle, se possibile trarne dei modelli Anche per David Sassoli non è stato semplice. (Lapilli)

Nel 2013 e seguenti con spirito di partecipazione senza mai essere presuntuoso, né invadente, ma sicuramente, fortemente volenteroso. La sua battaglia lo aveva coinvolto da alcuni anni: prima una leucemia che era riuscito a superare. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr