Il nuovo identikit di Omicron: scoperto perché si trasmette così facilmente

Radiogold SALUTE

Per tutte queste caratteristiche, “la variante Omicron potrebbe essere un virus del tutto nuovo rispetto alle altre versioni del SarsCoV2 che abbiamo conosciuto finora“, spiega all’Ansa il virologo Francesco Broccolo, dell’Università di Milano Bicocca.

Con la variante Omicron ci troviamo di fronte a un virus bravissimo a inserire la chiave, ma riesce a girarla solo qualche volta“.

– Sta tutto nei geni il nuovo identikit di Omicron. (Radiogold)

Ne parlano anche altre testate

L'allarme arriva dall'Oms: 15 milioni di casi in 7 giorni, «mai così tanti». Negli ultimi due giorni sono stati complessivamente 41.500 (19 mila lunedì, 22.500 ieri) le prime dosi somministrate agli over 50 (ilmessaggero.it)

Diversi esiti clinici sono stati osservati anche in termini di decessi, con 14 dei pazienti con infezione da Delta che sono morti rispetto a un solo paziente Omicron deceduto Nessun caso di Omicron ha richiesto ventilazione meccanica rispetto a 11 casi di Delta”. (Fanpage.it)

Entro il 16 dicembre la variante Omicron aveva già raggiunto 87 Paesi, diventati attualmente oltre cento Paesi, e sono 100.000 i genomi virali raccolti e pubblicamente disponibili nella baca dati internazionale Gisaid. (Popular Science)

Un’ulteriore conferma arriva da uno studio coordinato da ricercatori dell’University of California di Berkeley e pubblicato in pre-print su medRxiv. Sono stati ricoverati 235 pazienti con variante Omicron (0,5%) e 222 (1,3%) con variante Delta (L'HuffPost)

L’analisi ha registrato il ricovero di 235 pazienti con variante Omicron (0,5%) e 222 (1,3%) con variante Delta. Sul fronte dei decessi lo studio in pre-print ha registrato 1 morto nei pazienti Omicron e 14 in quelli Delta. (Open)

L'allarme arriva dall'Oms: 15 milioni di casi in 7 giorni, «mai così tanti». «La variante Omicron è pericolosa soprattutto per i non vaccinati». (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr