Mediaset diventa Mfe. Via libera dall'assemblea al cambio nome

Mediaset diventa Mfe. Via libera dall'assemblea al cambio nome
Primaonline ECONOMIA

“Queste azioni e gli ottimi risultati economici conseguiti ci consentono di guardare al futuro anche in un’ottica di sviluppo internazionale”

L’assemblea di Mediaset, la prima ad Amsterdam, ha dato il via libera al cambio del nome della hoding, che diventa Mfe-MediaforEurope, con sede già trasferita in Olanda.

Nell’assemblea, la prima in Olanda, ok anche alla doppia classe di azioni.

Berlusconi: sviluppo internazionale. (Primaonline)

La notizia riportata su altre testate

Lo schema prevede che le azioni attualmente in circolazione siano convertite in azioni B e che, a una data prestabilita, tutti i titolari di azioni B ricevano anche una azione A. Ogni azione A dà diritto a 1 voto, ogni azione B a 10 voti (La Repubblica)

Nuovo nome Mediaset, sede in Olanda. “Siamo molto soddisfatti di questo doppio passo: la nascita di MfeMediaforEurope nei Paesi Bassi e l’introduzione della struttura azionaria a doppia categoria”. Nuovo nome Mediaset, il via libera in assemblea. (Calcio e Finanza)

In un primo momento verranno emesse solo le azioni di categoria A. L’operazione era in programma da tempo, ma negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un’accelerazione decisiva per il futuro dell’azienda. (QuiFinanza)

Mediaset, ok dei soci a cambio nome e azioni di doppia categoria

Per quanto riguarda la nuova struttura azionaria, lo schema prevede che i titoli attualmente in circolazione siano convertiti in azioni B. In Piazza Affari il titolo ha chiuso la seduta a 2,54 euro (in calo dell'1,2%). (il Giornale)

Ogni azione A avrà un valore nominale di 0,06 euro e ogni azione B avrà un valore nominale di 0,60 euro. Mediaset cambia nome e diventa Mfe: come cambiano le azioni per i soci. Le azioni del colosso mediatico si divideranno ora in azioni ordinarie A e azioni ordinarie B. (Virgilio Notizie)

Di conseguenza, ogni azione ordinaria A darà diritto a un voto e ogni azione ordinaria B darà diritto a dieci voti La società ha segnalato che ogni azione ordinaria A avrà un valore nominale pari a 0,06 euro e ogni azione ordinaria B avrà un valore nominale pari a 0,6 euro (rispetto ai precedenti 0,52 euro). (SoldiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr