Inail condannato a risarcire un malato: “C’è un nesso causale fra cellulare e tumore”

La Stampa La Stampa (Interno)

«Le persone devono sapere quali rischi corrono a trascorrere la giornata con il dito sullo schermo o con l’orecchio attaccato allo smartphone».

Un nesso che è stato stabilito anche dalla Corte d’Appello di Torino.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.