Covid, oggi nessun decesso in Emilia Romagna - Societa - LaPressa.it

La Pressa INTERNO

Dei nuovi contagiati, 29 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.561 casi di positività, 105 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.168 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

Non si è registrato nessun decesso in Emilia-Romagna.

Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 8.162 (-160), il 95,8% del totale dei casi attivi. (La Pressa)

Su altri media

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 60 (-1 rispetto a ieri), 291 quelli negli altri reparti Covid (-30) (SulPanaro)

I nuovi casi sono così distribuiti: 17 a Cesena, e a Bagno di Romagna, 2 a Gatteo e 1 a San Mauro Pascoli. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.684 casi di positività, 123 in più rispetto a sabato, su un totale di 10.346 tamponi eseguiti. (CesenaToday)

L'età media nei nuovi positivi è di 33,9 anni. Nuovi positivi, casi covid attivi, ricoveri e decessi: tutti i dati del nostro territorio regionale e metropolitano aggiornati a oggi. La situazione dei contagi nelle province ha visto Bologna con 25 nuovi casi e Cesena con 24, seguite da Ravenna (17) e Parma (16); poi Modena (15), Rimini (10), Reggio Emilia e Forlì (entrambe con 9 casi) (BolognaToday)

Oltre all’Emilia-Romagna, entreranno in zona bianca anche Lazio, Piemonte, Puglia, Lombardia e la Provincia Autonoma di Trento. “Ieri – scrive il sottosegretario alla presidenza della Regione, Davide Baruffi, in un post su Facebook – per la prima volta dopo tanto tempo, zero decessi per covid in Emilia-Romagna. (Estense.com)

La popolazione di lavoratori interessata è composta per lo più da giovani tra i 20 e i 40 anni. L’attività è partita mercoledì 9 giugno nelle strutture di Corofar/Ausilio (Forlì), Ravenna Medical Center (Ravenna) e Nuova Ricerca (Rimini). (ravennanotizie.it)

Terminata questa fase di stabilizzazione, l’uomo è stato recuperato e traportato all’ospedale Maggiore di Bologna in codice di massima gravità Dopo valutazione da parte dell’anestesista, al paziente è stata somministrata l’analgesia per il forte dolore. (ForlìToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr