Covid Arezzo: mascherine e assembramenti, in trentuno multati dai carabinieri

La Nazione INTERNO

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta focus su parchi ed usuali luoghi di aggregazione, durante le quali venivano sanzionate in vari episodi 31 tra persone italiane e straniere per il mancato rispetto della normativa emanata per il contenimento del covid19

Nei tre giorni, hanno ricevuto tramite numero di emergenza telefonico 112 circa 120 tra richieste di intervento e semplici domande di informazioni, dispiegando sul territorio 212 pattuglie in divisa ed in borghese con un impiego di 430 militari. (La Nazione)

Ne parlano anche altri media

Alle 18:00 in punto è poi prevista la caratteristica “intronizzazione” ed esposizione al culto dei fedeli dell’effige delle Madonna delle Grazie di Carosino, con inizio dei festeggiamenti religiosi veri e propri. (TarantoBuonaSera.it)

I carabinieri hanno dovuto minacciare una irruzione perche' non volevano aprire la porta: i militari hanno detto che avrebbero chiamato i vigili del fuoco per scardinarla e a questo punto hanno aperto. (CataniaToday)

Nel weekend di Pasqua, da sabato 3 a ieri, sono state sottoposte a controllo dalle forze dell'ordine nell'intera area metropolitana di Bari 9.767 persone, 464 delle quali sanzionate per violazione delle norme anti-Covid, quasi la metà (203) a Pasquetta. (AltamuraLive)

"Il Parco Valle Lambro ha bisogno di un cda"

Controlli sono stati disposti anche in ambito ferroviario e aeroportuale, dove le Specialità di Frontiera della Polizia di Stato vigilano sugli spostamenti fuori comune e fuori regione; in ambito aeroportuale sono state acquisite ben 840 autocertificazioni. (Tele Video Adrano)

Catania – Si sono riuniti in una villa a San Gregorio di Catania e poi si sono lasciati andare con tanto di musica a alto al volume. Altri 9 sono finiti sul libro delle multe dei carabinieri, questa volta nel quartiere di San Paolo, quartiere di Gravina. (Livesicilia.it)

"La gestione commissariale si ferma a quotidiano e gestione ordinaria. Non può avere la stessa progettualità condivisa che garantisce un cda, in un’ottica di valorizzazione del parco, che serve al territorio" (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr