Green pass: dai viaggi alle discoteche, ecco come funziona | LA GUIDA

Green pass: dai viaggi alle discoteche, ecco come funziona | LA GUIDA
Altri dettagli:
ilSicilia.it INTERNO

Sistema attivo per 1 anno Green pass: dai viaggi alle discoteche, ecco come funziona | LA GUIDA di Redazione 9 Giugno 2021. Rivivere la quasi normalità, tornando a viaggiare, partecipare a cerimonie e – probabilmente – ad eventi sportivi, concerti o entrare in discoteca in zona bianca.

E’ questo l’obiettivo del green pass in Italia, già attivo, ma che avrà ulteriori applicazioni rispetto a quelle già previste sugli spostamenti in tutta l’Unione europea, dove il sistema entrerà invece in vigore dal primo luglio. (ilSicilia.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Europa, il pass non basta: ”Stop a tutte le restrizioni”. Accelerare l’approvazione della proposta della Commissione Ue sulla coordinata eliminazione delle restrizioni in Europa e sul patchwork di misure in tutto il continente. (L'Agenzia di Viaggi)

Possedere il “Digital Green Certificate”, insomma, renderà più semplice la vita a chi viaggia: i singoli Stati infatti non potranno imporre ulteriori condizioni e restrizioni di viaggio, quali ad esempio l’autoisolamento o altri test, mentre potranno farlo con le persone sprovviste del documento. (AMnotizie.it)

E quali sono le regole vigenti nel resto d’Europa? Tutt’altro, si arrangiano con regole proprie nella speranza di aggiudicarsi l’agone continentale della caccia all’ultimo turista per rianimare le economie nazionali stremate dal Covid. (Zoom24.it)

Green pass per viaggi, discoteche e cerimonie: ecco come funziona

Il certificato comunitario entrerà infatti in vigore a partire dal prossimo 1 luglio. Mentre l'iter formale va concludendosi però, diventa anche via via più chiaro come sarà, in versione definitiva, questo "passaporto vaccinale" che avrà il compito di attestare l'avvenuta vaccinazione dei viaggiatori, la loro guarigione o l'essere risultati negativi ad un tampone. (ilmessaggero.it)

COMPATIBILE IN TUTTA EUROPA - Il documento sarà riconosciuto in tutta l’Unione e con un sistema in vigore per 12 mesi. Roma - Rivivere la quasi normalità, tornando a viaggiare, partecipare a cerimonie e - probabilmente - ad eventi sportivi, concerti o entrare in discoteca in zona bianca. (La Sicilia)

Il documento sarà riconosciuto in tutta l’Unione e con un sistema in vigore per 12 mesi. Con il green pass dal primo luglio si può circolare – e dunque viaggiare – liberamente in tutti Paesi dell’Unione europea. (Riviera24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr