Gianni Morandi incontra il regista coreano premio Oscar

Gianni Morandi incontra il regista coreano premio Oscar
SoloDonna CULTURA E SPETTACOLO

Inaspettatamente Bong Joon-Ho aveva espresso il desiderio di conoscere un grande della canzone italiana, Gianni Morandi.

Il regista coreano a vedere Gianni Morandi si è inginocchiato davanti a lui.

Il regista coreano Bong Joon-Ho è sbarcato al Lido di Venezia per partecipare alla giuria della 78esima edizione del Festival del Cinema.

Unire le arti e le passioni può avere effetti incredibili e far nascere sorprendenti incontri come quello fra Gianni Morandi e Bong Joon-Ho

Grazie a Parasite per il regista coreano si apre una nuova scena, con l’approdo ad un vastissimo pubblico. (SoloDonna)

La notizia riportata su altri media

"E' stato così simpatico che si è messo in ginocchio e ha intonato 'In ginocchio da te'. Lui era un grandissimo fan delle canzoni italiane e di Gianni Morandi", aveva dichiarato in passato Bong Joon Ho interrogato sulla scelta del brano. (il Resto del Carlino)

Bong Joon-ho, il regista del film “Parasite”, finalmente corona il suo sogno e si “inginocchia” dinnanzi al suo mito, Gianni Morandi. Bong Joon-ho, il regista del film “Parasite”, ha inserito durante una scena importante della sua premiata pellicola la canzone “In ginocchio da te” di Gianni Morandi. (leggo.it)

Il cantante ha raccontato su Instagram: “È stato così simpatico che si è messo in ginocchio e ha accennato ‘In ginocchio da te’! Mi sono emozionato…”. La settantottesima edizione del Festival di Venezia ha regalato tante emozioni al pubblico: dai red carpet delle star italiane e internazionali ( ) alla cerimonia di chiusura che ha assegnato gli ambiti premi ( ). (Sky Tg24 )

Gianni Morandi incontra il regista di «Parasite» Bong Joon-ho

Finalmente ho conosciuto il grande regista coreano Bong Joon Ho, premio Oscar per il film “Parasite”. È stato così simpatico che si è messo in ginocchio e ha accennato “In ginocchio da te”! (BadTaste.it)

Mi sono emozionato…” scrive Gianni Morandi in descrizione allo scatto postato sui social Il gesto che ha fatto commuovere Gianni Morandi, è stato un incontro da sogno. (ultimaparola.com)

E chissà a cosa pensava il regista… Perché la scena del film è tra le più violente della pellicola che vinse l’Oscar. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr