Immigrazione, Rackete: "Ue sfrutta la crisi e dimentica diritti umani". Solidarietà a Nello Scavo minacciato

Immigrazione, Rackete: Ue sfrutta la crisi e dimentica diritti umani. Solidarietà a Nello Scavo minacciato
la Repubblica la Repubblica (Esteri)

Durante la notte gli sbarchi non si sono fermati: un nuovo gruppo di 13 persone è stato avvistato in mattinata.

L'inquadramento persistente di me e di altri volontari di salvataggio nel Mediterraneo come eroi è una narrazione profondamente problematica.

La notizia riportata su altri media

Rackete è tornata a parlare e ancora ha il dente avvelenato con l'Italia che "nonostante sia al potere la nuova coalizione del governo italiano, nulla di fondamentale è cambiato all'interno dell'Ue e alle frontiere esterne dell'Ue. (Liberoquotidiano.it)

Annegano perché l'Ue vuole che anneghino, spaventando coloro che potrebbero tentare di attraversare. Annegano perché l'Europa nega loro l'accesso a rotte sicure e non lascia altro che rischiare la vita in mare». (La Stampa)

E lancia il grido di battaglia: «Come cittadini europei, dobbiamo interrompere questa politica! «Malta, in primo luogo, ma anche altri stati europei, tra cui la Germania, stanno usando la pandemia come scusa», secondo l'irriducibile tedesca. (ilGiornale.it)

Intanto si aggrava di giorno in giorno la conta dei morti per i tanti naufragi: «Perché l’Ue vuole che affoghino – dice Rackete – per spaventare chi intende intraprendere gli attraversamenti». (Open)

Intanto arriva l’appello di Carola Rackete, capitana della Sea Watch: tutti i morti nel Mediterraneo “annegano perché l’Ue vuole che anneghino, spaventando coloro che potrebbero tentare di attraversare”. (MeteoWeek)

L'intero concetto di questa agenzia è di applicare la politica di confine razzista degli stati europei. Se #BlackLivesMatter negli Stati Uniti richiede di tagliare i fondi ai dipartimenti di polizia, di conseguenza dobbiamo chiedere la stessa cosa in Europa con #DefundFrontex. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti