Gazzetta - Osimhen già pensa ad allenarsi: lo stop può essere più breve di 3 mesi

Gazzetta - Osimhen già pensa ad allenarsi: lo stop può essere più breve di 3 mesi
Tutto Napoli SPORT

Tra i rischi di poter andare oltre, ma pure con la possibilità di accorciare quel periodo.

E nel secondo caso, conterà molto la risposta che Osimhen saprà dare con le energie dei suoi 22 anni".

Victor Osimhen spera di rientrare prima, lo scrive l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: "Quei tre mesi della prognosi contengono anche una certa “flessibilità”.

Il quotidiano spiega che il nigeriano vorrebbe poter rientrare dopo due mesi e non è una previsione assurda o impossibile

Non per forza tre mesi. (Tutto Napoli)

Su altre fonti

Osimhen Napoli infortunio. Potrà tornare a casa e concedersi qualche giorno di riposo. Il Napoli vuole recuperare il prima possibile la sua stella, per questo sono pronti per mostrare a Victor la sua tabella di recupero (SpazioNapoli)

L'obiettivo del Napoli è rimetterlo in sesto per metà gennaio, sarà importante anche l'ausilio di una maschera protettiva specialmente per i primi tempi I tempi di recupero di Victor Osimhen potrebbero accorciarsi qualora il ragazzo dia risposte incoraggianti nelle prossime settimane. (AreaNapoli.it)

Nessuna colpa per il difensore nerazzurro, che ha voluto mandare un messaggio a Osimhen dopo la vittoria contro lo Shakhtar Donetsk, una volta andata a buon fine l’operazione per l’attaccante di Luciano Spalletti: "Ciao Victor, in bocca al lupo: spero di vederti presto in campo. (La Gazzetta dello Sport)

Osimhen e l’infortunio shock: queste regole non preservano i giocatori

Osimhen al fantacalcio: la gestione negli scambi. I fantallenatori di Osimhen dovranno scegliere: liberarsi di lui oppure attenderlo? Alcune leghe hanno gli scambi aperti e tutte hanno l’asta di riparazione tra poco più di un mese: come andrà gestito Osimhen al fantacalcio? (FantaMaster)

Ma da chi gli sta vicino potrà ricevere anche una spinta in più. Quella per anticipare i tempi per il rientro, come racconta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. (CalcioNapoli24)

Uniformare o quasi le sanzioni disciplinari ha creato equivoci pericolosi nei comportamenti dei giocatori, costretti spesso a movimenti innaturali. (Calcio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr