Morta intrappolata in un macchinario a 22 anni, Luana era da poco diventata mamma: “Inaccettabile”

Morta intrappolata in un macchinario a 22 anni, Luana era da poco diventata mamma: “Inaccettabile”
Altri dettagli:
Fanpage.it INTERNO

Luana D’Orazio viveva con i genitori a Pistoia e lavorava in quell'azienda da circa un anno

in foto: Luana D’Orazio lavorava nell’azienda da circa un anno. Secondo quanto riferiscono gli investigatori il dramma si sarebbe consumato nel giro di pochi secondi attorno alle 10.

La vittima è Luana D’Orazio e 23 anni ancora non li aveva compiuti.

Luana, una giovane mamma di 23 anni è rimasta coinvolta in un incidente sul lavoro, intrappolata in un macchinario tessile, nell’azienda dove lavorava a Oste, nel comune di Montemurlo (Prato). (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Potevano capitare venti o trent’anni fa, quando le misure di sicurezza erano meno rigorose, non nel 2021. Luana se n’è andata senza un lamento, inghiottita dall’orditoio al quale stava lavorando, una macchina che conosceva bene ma che è diventata la sua bara. (La Gazzetta di Modena)

Prato. Muore in fabbrica a 23 anni: quella macchina che conosceva bene e un incidente «come 30 anni fa»
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr