Zona gialla, cosa cambia? Le nuove regole sul tavolo del governo: terapie intensive sopra il 5% e 10% per i ricoveri ordinari - Il Mattino.it

Zona gialla, cosa cambia? Le nuove regole sul tavolo del governo: terapie intensive sopra il 5% e 10% per i ricoveri ordinari - Il Mattino.it
ilmattino.it INTERNO

Questione Green Pass. Numeri al momento comunque lontani dalla soglia di rischio.

L'ipotesi sul tavolo, confermata da fonti di governo, è una soglia del 5% per le terapie intensive e del 10% per le aree mediche.

LA RIPARTENZA Green Pass, Costa: «Uso modulabile in base a situazione.

Si andrà in zona gialla con un'occupazione delle terapie intensive superiore al 5% dei posti letto a disposizione e con quella dei reparti ordinari superiore al 10%. (ilmattino.it)

Su altri media

Un solo caso per cinque diversi comuni Ma è pur vero che la domenica sono molto meno i tamponi che vengono effettuati. (Frosinone Web)

I casi sono così ripartiti: 14 screening, 11contatti di caso, 3 con indagine in corso; RSA/Strutture Socio-Assistenziali: 1; importati: 1. Il totale rimane quindi 11.699 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.454 Cuneo, 944 Novara, 5. (Prima Biella)

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 14 (+1 rispetto a ieri), 142 quelli negli altri reparti Covid (+1). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 4 a Modena (invariato), 4 a Bologna (invariato), 1 a Ferrara (invariato) e 1 a Rimini (invariato) (ParmaToday)

Coronavirus, si risvuota la terapia intensiva. I positivi sono 4 e non c'è nessun decesso

Evitare gli assembramenti, o proteggersi con la mascherina qualora ne fossimo coinvolti, resta una precauzione minima che può incidere sul futuro” – A oggi, 19 luglio, sono ricoverati nell’unità operativa di Malattie infettive all’ospedale di Busto Arsizio 3 pazienti Covid-19. (ilSaronno)

”È probabile che si vada in questa direzione - spiega Costa - Ciò, sulla base delle sollecitazioni del Cts, perchè siamo nell’ambito delle scelte che la politica fa sulla base delle indicazioni scientifiche”. (L'HuffPost)

Restano, poi, a zero i decessi e i nuovi positivi registrati sono stati 4 a fronte, però, di soli 561 tamponi. Sono 3 invece i casi positivi individuati dai test rapidi (402 quelli notificati ieri all’Azienda sanitaria) (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr