AstraZeneca, chi ha meno di 60 anni e ha fatto la prima dose riceverà Pfizer

AstraZeneca, chi ha meno di 60 anni e ha fatto la prima dose riceverà Pfizer
LA NAZIONE INTERNO

Dunque, la prima dose potrà esser fatta solo a chi ha più di 60 anni.

"Non vedo problematiche nell'effettuare la seconda dose con lo stesso vaccino AstraZeneca poichè il rischio è davvero minimale - spiega Pregliasco all'Ansa -

E chi ha meno di 60 anni ed ha già ricevuto una prima dose del vaccino in questione?

In base a vari studi, gli scienziati hanno concordato sulla necessità di sospendere i vaccini a chi ha appunto meno di 60 anni. (LA NAZIONE)

La notizia riportata su altri giornali

«Sempre con noi bomber!» hanno scritto sul profilo facebook della società, aggiungendo poi un messaggio struggente:. «Abbiamo appreso con grande dolore che Camilla non c’è l’ha fatta. Famiglia di Camilla Canepa alla quale si stringe anche la Federazione italiana di pallavolo: «Oggi, a solo 18 anni, la giovane pallavolista Camilla Canepa ci ha lasciato. (leggo.it)

La decisione del Cts arriva dopo le polemiche scaturite dalla morte della diciottenne ligure. Il Cts ha infatti raccomandato per le prime dosi di vaccinazioni di riservare le dosi di AstraZeneca per coloro che abbiano età uguale o superiore a 60 anni per fascia sotto i 60 anni c'è invece la raccomandazione per i vaccini a mRna. (Toscana Media News)

In Abruzzo, spiega l’assessore Verì, non ci sono allarmi di alcun genere. Abruzzo – Nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi, il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e l’Assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, hanno illustrato i risultati raggiunti dalla campagna vaccinale nella nostra Regione. (Terre Marsicane)

Camilla morta dopo l'Astrazeneca: perché vacciniamo i 18enni se non a rischio Covid?

L'orientamento del Cts. Il Cts ha raccomandato per le prime dosi di vaccinazioni di riservare le dosi di AstraZeneca per coloro che abbiano età uguale o superiore a 60 anni. Così il presidente della Liguria Giovanni Toti invita a "non fare sciacallaggio" sulla morte dopo il vaccino AstraZeneca della 18enne ligure Camilla Canepa. (Gazzetta del Sud)

A costoro sarranno destinate le 9.5 milioni di dosi Astrazeneca che da qui a settembre si someranno a quelle già presenti. "In questo momento con le forniture siamo lisci lisci" ha spiegato il commissario Figliuolo. (Today.it)

Non sappiamo anche se tra i due eventi c’è un nesso di causalità ossia se davvero Camilla è morta a causa del vaccino. Purtroppo, però, cinque giorni dopo Camilla non ce l’ha fatta, con i genitori che hanno consentito alla donazione degli organi. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr