Lazio, turismo sul litorale rovinato dai rifiuti. I sindaci: “La Regione non ci dà gli impianti”

Lazio, turismo sul litorale rovinato dai rifiuti. I sindaci: “La Regione non ci dà gli impianti”
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Il caos è dovuto alla […]

Basta un impianto per il trattamento dei rifiuti che va in manutenzione per tre settimane e la stagione estiva del litorale meridionale del Lazio è rovinata.

Da ieri 56 comuni a sud di Roma e della provincia di Latina sono sommersi dai rifiuti.

E stavolta Virginia Raggi non c’entra nulla.

(Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

E quella che un anno fa veniva presentata come un’ordinanza a favore dei privati, oggi sarebbe un accordo estremamente conveniente per le casse della Regione. Il paragone con la proposta avanzata un anno fa dal dipartimento Ambiente e bocciata per non favorire i privati evidenzia quanto la situazione sia peggiorata in un anno. (Corriere della Calabria)

L’obiettivo è strappare Reggio, ma anche gli altri territori più o meno in difficoltà, all’emergenza in cui sono piombati da settimane. Ecco perché «la situazione di criticità, particolarmente grave nella Città Metropolitana di Reggio Calabria e nell’Ato Cosenza, investe tutto il territorio regionale» e, dunque, la soluzione non può che essere complessiva. (Gazzetta del Sud - Edizione Reggio Calabria)

Va avanti la mobilitazione dei sindaci del crotonese contro l’ordinanza emessa nella serata di mercoledì dal presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì, che prevede il conferimento dei rifiuti delle province calabresi, fino al 30 settembre alla discarica di Columbra. (wesud)

Rifiuti a Roma, a Settecamini class action contro Ama: «Ora vogliamo il rimborso della Tari»

La situazione attuale lo conferma: dalla Cittadella, proprio partendo dal fatto che la discarica privata crotonese fosse stracolma, avevano ideato un “giro” di rifiuti che coinvolgeva Melicuccà, Lamezia, Cassano, San Giovanni in Fiore nonché altre regioni per la spazzatura reggina, ma alla fine sono stati costretti a tornare al punto di partenza, cioè a Crotone. (Gazzetta del Sud - Edizione Calabria)

Rifiuti, emergenza continua. Intanto a Nord della Capitale, dal lato opposto, a Magliano Romano si preparano alle barricate. Sabato 17 Luglio 2021, 07:49 - Ultimo aggiornamento: 07:58. Sabato prossimo, tra una settimana, riaprirà la discarica di Albano Laziale. (ilmessaggero.it)

Sabato 17 Luglio 2021, 07:57 - Ultimo aggiornamento: 07:58. Oltre cento famiglie del quartiere di Settecamini, a Roma Est, sono pronte a partecipare a una class action contro Ama visti gli enormi disservizi vissuti per la mancata raccolta dei rifiuti. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr