Un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale usa una corda elastica per evitare di volare via dal tapis roulant: Guarda

Un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale usa una corda elastica per evitare di volare via dal tapis roulant: Guarda
Amantea online SCIENZA E TECNOLOGIA

Ciò che è anche notevole è che l’astronauta sembra correre a testa in giù.

L’Agenzia spaziale europea (ESA), un’organizzazione intergovernativa con 22 Stati membri, ha condiviso su Instagram un piccolo video di un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) che lavora su un tapis roulant.

In risposta alla domanda, l’utente “kacaaa_j_” ha detto: “@trevorsimington non esistono cose come giù o su in spaceman”. (Amantea online)

Ne parlano anche altre testate

Il Palazzo Celeste di Xi: la Cina sfida l’America anche nello Spazio dal nostro corrispondente Gianluca Modolo. La navicella Shenzhou-13 trasportata verso l'area di lancio (afp). Sabato parte una nuova missione per completare la Stazione Tiangong. (la Repubblica)

Gli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale hanno osservato una luce blu sull’Europa. L’astronauta francese Thomas Pesquet ha spiegato cos’è in realtà la luce blu nei cieli europei vista dallo spazio. (GigaBitPc)

Secondo Pesquet “La Stazione Spaziale è estremamente adatta per questo tipo di osservazioni in quanto sorvola l’equatore dove ci sono più temporali” Crediti: ESA. Ci sono “getti blu”, che si verificano più in basso nella stratosfera, innescati da fulmini. (Tom's Hardware Italia)

Un astronauta della Stazione Spaziale Internazionale fotografa un fulmine sotto forma di una bolla nell'atmosfera

You may be able to find more information about this and similar content at piano.io You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site. (Esquire Italia)

Spazzatura spaziale: le prospettive future. Combattere l’aumento di spazzatura spaziale significa individuare dei sistemi per il monitoraggio e il controllo dei detriti che si trovano in orbita Ecco qual è la situazione allo stato attuale e cosa si può fare per controllare e ridurre l’aumento dei detriti spaziali intorno all’orbita terrestre. (Fastweb.it)

Ma a differenza della maggior parte dei fulmini, una tale scarica elettrica appariva come una grande bolla blu sul continente. Secondo l’astronauta, la Stazione Spaziale Internazionale è ben posizionata per fotografare tali fenomeni, poiché vola sopra l’equatore, dove si verificano più temporali (SanSeveroTV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr