Al bar dopo l'aggressione, in quattro in manette. I dettagli

Al bar dopo l'aggressione, in quattro in manette. I dettagli
CoratoViva INTERNO

27enne, P.M. 23enne e D.R.

24enne, tutti già noti alle forze dell'ordine, in un appartamento, nella disponibilità di uno di loro, dove nel frattempo si erano rifugiati.Qui, tra l'altro è stata rinvenuta la pistola, risultata una scacciacani, e il cellulare della vittima.

Il quarto uomo, M.F. 36enne, anche lui con precedenti, invece è stato trovato poco dopo a bordo della sua autovettura, all'interno della quale sono state rinvenute anche 8 dosi di cocaina. (CoratoViva)

Ne parlano anche altre fonti

È di pochi giorni fa l’intimidazione al sindaco della città, Corrado De Benedittis, che ha scoperto la sua auto vandalizzata “con precisione chirurgica”. Un segnale importante e rassicurante per la cittadinanza che però si è trasformato in un caso: il sostegno ai presunti criminali. (Il Fatto Quotidiano)

Qualcuno persino ha applaudito, mentre curiosi erano lì per vedere chi fosse finito in manette.Non era mai successo nemmeno ai protagonisti di questo indegno spettacolo. (CoratoViva)

L'episodio a Corato nella mattinata: in quattro sono finiti in carcere a Trani. Il titolare del negozio era stato colpito con il calcio di una pistola dopo il rifiuto di corrispondere una somma mensile per la 'protezione' (BariToday)

Puglia: pretendono denaro da un fruttivendolo e lo feriscono con una pistola. Identificati e arrestati 4 pregiudicati coratini - VIDEO -

Il sindaco De Benedittis ha annunciato una manifestazione per sabato Rapinatori arrestati a Corato: in centinaia circondano i carabinieri. (La Repubblica)

Al rifiuto di consegnare il denaro, uno di loro l’ha colpito alla testa col calcio della pistola rubandogli del denaro. C'è una sorta di modello al negativo che fa presa ancora su troppe persone che va stigmatizzato e approfondito. (BariToday)

Le ricerche, condotte senza soluzione di continuità, con l’impiego di diverse pattuglie dei Carabinieri hanno consentito di trovare tre dei soggetti B.L. È arrivata immeditata la risposta della Magistratura e dei Carabinieri a seguito della rapina perpetrata nella mattina ai danni di un fruttivendolo. (Puglia Reporter Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr