Incentivi per le auto usate disponibili da 28 settembre 2021

AlVolante ECONOMIA

I NUOVI INCENTIVI DISPONIBILI DAL 28 SETTEMBRE - A partire dalle 10 di martedì 28 settembre, come ha indicato il Ministero dello Sviluppo Economico in una nota pubblicata sul sito ufficiale, sarà possibile accedere ai nuovi incentivi pensati per chi decide di rottamare un’auto e acquista una vettura di seconda mano.

Gestire l’agevolazione spetterà direttamente ai concessionari che dovranno accedere alla piattaforma predisposta per lo scopo e inserire le caratteristiche del veicolo. (AlVolante)

Su altre testate

Ma i soldi stanziati dal Governo per questa operazione, come ricordato da laleggepertutti.it , non sono infiniti: sono 40 milioni di euro. In che cosa consiste il bonus auto usate? (Adnkronos)

La notizia è stata comunicata dal ministero della Sviluppo, che ha diramato una nota per fare il punto della situazione sugli incentivi per l’acquisto di auto usate. Il governo ha messo a disposizione 40 milioni di euro per gli incentivi per l’acquisto di auto usate (News Mondo)

E’ attiva da oggi la piattaforma ecobonus.mise.gov attraverso cui usufruire del bonus auto usate 2021. Bonus auto usate 2021: come fare per richiederlo. Per richiedere il bonus auto usate 2021 messo appunto dal governo bisogna iscriversi alla piattaforma ecobonus. (INRAN)

I concessionari, tramite l’Ecobonus, potranno registrare le prenotazioni effettuate dai consumatori che hanno un incentivo fino a 2000 euro per l’acquisto di auto usate a basse emissioni di categoria M1 e di classe non inferiore a Euro 6. (Consumatore.com)

Il Ministero, che prospetta un'ottimistica corsa all'incentivo creato per i contribuenti italiani , teme possibili "ingorghi" fin dal primo giorno, ovvero martedì 28 settembre, con la prenotazione di contratti risalenti a fine luglio, agosto o settembre. (ilGiornale.it)

Si è aperta martedì 28 settembre la procedura per prenotare gli incentivi per l'acquisto di una vettura usata a basse emissioni previa la rottamazione di una vecchia automobile. Una prima tranche del bonus per l'acquisto di auto elettriche o ibride, attivato all'inizio dell'estate si è esaurito a fine agosto, facendo scattare l'allarme dei produttori, secondo i quali l'impatto della fine degli eco-incentivi per auto elettriche e ibride plug-in avrebbe potuto mettere a rischio fino a 40mila mancate immatricolazioni (Alto Adige)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr