Lo smart working? Un'altra trappola per le donne: anche con l'uomo in casa il lavoro di cura resta sulle loro spalle

Il Messaggero ECONOMIA

Lavoro in famiglia. «L’analisi della distribuzione del tempo dedicato al lavoro familiare, nelle varie combinazioni di modalità di lavoro, illustra come le donne lavorino più ore in famiglia.

Nella situazione opposta, in cui le donne continuano il lavoro precedente alla pandemia e gli uomini lavorano da casa, le donne dedicano comunque più tempo al lavoro familiare degli uomini (2,92 contro 1,40 ore al giorno). (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altre testate

Format che è stato già applicato per il concorso per l’assunzione di 2800 tecnici al sud con lo scopo di occuparsi della “progettazione e della spesa dei fondi previsti dalla politica di coesione dell’Ue”. (TraniLive)

Finora il 33% delle PA ha pubblicato i Pola, i piani organizzativi del lavoro agile Al centro della polemica le quote di utilizzo del lavoro agile nella pubblica amministrazione. (CorCom)

Secondo Brunetta, per i dipendenti pubblici lo smart working potrà continuare solo se migliorerà l’efficienza del lavoro e la soddisfazione del cliente, se no si tornerà sul posto di lavoro . L’improvvisa esplosione della pandemia ha portato la scorsa primavera milioni di dipendenti a collaborare da casa con le modalità del lavoro agile, in smart working se vogliamo usare un termine tanto in voga da qualche tempo. (Punto Informatico)

I titoli di preferenza subentrano dunque laddove vi sia una situazione di parità di merito e parità di titoli (ad es. (Lavoro e Diritti)

Quindi, lunga vita allo smart working anche post Covid, purché “equilibrato” in ogni suo aspetto social-produttivo, in attesa di come evolverà de jure condendo l’impianto normativo, e auspicando anche da noi la lungimirante visione finlandese Lo smart working: un lavoro davvero agile. (Agenda Digitale)

Il 70% degli 8.533 intervistati di 14 nazioni (dagli Usa all'Italia passando per Brasile, Cina, Germania e India) è più soddisfatto del proprio lavoro. Molti ricorderanno le numerose battaglie condotte fino a pochissimo tempo fa per avere anche qualche ora di remote working, una cosa che oggi invece si dà per scontata». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr