Alitalia avrebbe accumulato debiti per oltre 100 milioni con gli aeroporti italiani | WSI

Alitalia avrebbe accumulato debiti per oltre 100 milioni con gli aeroporti italiani | WSI
Wall Street Italia ECONOMIA

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

(Wall Street Italia)

Ne parlano anche altri media

Così il premier Mario Draghi in un videomessaggio al 15simo Forum economico Italo-Tedesco Roma, 14 set. (LaPresse)

A Sea — società che gestisce Milano Linate e Malpensa — l’atto prevede la restituzione ad Alitalia di 27,2 milioni di euro. Il caso dei bagagli Alitalia è finita anche nel mirino dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) a proposito dei disservizi nella gestione bagagli causati dallo stato di agitazione dei lavoratori (Corriere della Sera)

Dipendenti in stato di agitazione, bagagli e aerei Alitalia che ripartono dopo aver sbarcato i passeggeri ma con le valigie ancora in stiva: è successo negli ultimi tre giorni di passione e assemblee sindacali, ed è solo l’inizio del caos Alitalia. (Repubblica Roma)

Assaeroporti: “Alitalia non paga i gestori”. E l'Enac dopo disservizi sui bagagli consiglia…

Un’informazione preventiva limiterebbe anche assembramenti nei pressi dei nastri per la riconsegna bagagli e nei Lost&Found degli aeroporti. Disservizi Alitalia nella riconsegna bagagli per stato di agitazione dei lavoratori: ENAC monitora e chiede a Alitalia di dare informazioni prima del volo. (agenzia giornalistica opinione)

L’Ente ha chiesto ad Alitalia di informare i passeggeri, prima del volo, nel caso in cui siano a conoscenza che potrebbero esserci disguidi nella gestione dei bagagli da stiva. Dare informazione prima degli imbarchi. (Consumerismo)

Per l’Ente “un’informazione preventiva limiterebbe anche assembramenti nei pressi dei nastri per la riconsegna bagagli e nei Lost&Found degli aeroporti”. L’Ente ribadisce “come da propria mission istituzionale, la centralità della tutela dei diritti del passeggero nel sistema dell’aviazione civile liberalizzato” (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr