A Hamilton la prima pole per la sprint qualifying della F1 con soft C3

A Hamilton la prima pole per la sprint qualifying della F1 con soft C3
MotoriNoLimits SPORT

A Silverstone Lewis Hamilton (Mercedes) ha conquistato la pole per la prima sprint qualifying della storia della F1.

Tutti i piloti hanno utilizzato pneumatici P Zero Red soft per tutta la durata delle qualifiche, in accordo con le regole relative all’utilizzo dei pneumatici riviste per le gare con sprint qualifying

L’inglese ha realizzato il miglior tempo di 1’26.134 con pneumatici P Zero Red soft C3 precedendo Max Verstappen (Red Bull). (MotoriNoLimits)

Su altre fonti

05/2007 del 18/09/2007Iscrizione al ROC n. 22904. La riproduzione di articoli, foto e video contrassegnati da è vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale, se non autorizzata senza il consenso scritto dell’editore. (TuttOggi)

I primi tre classificati della Sprint Race guadagneranno dei punti nella classifica piloti: 3 punti al primo, 2 punti al secondo e 1 punto al terzo. Tra poco più di un'ora a Silverstone ci sarà il debutto della Sprint Race in Formula 1. (Sport Fanpage)

L’ordine dei piloti sulla griglia della Qualifica Sprint è stato stabilito dalle qualifiche del venerdì Il passo del francese dimostra che è possibile pensare a una Qualifica Sprint gestita interamente sulle soft. (FormulaPassion.it)

GP di Gran Bretagna, qualifica: magia di Hamilton e della Mercedes, Leclerc quarto con la Ferrari

Vedremo se il nuovo format aiuterà a far tornare la vera Formula uno al posto di una sempre più stucchevole “Formula noia” Tanti tempi arrivati sulla bandiera a scacchi e alla fine: miglior crono di Verstappen davanti a Hamilton e Leclerc. (L'Eco Vicentino)

gp silverstone qualifiche ferrari leclerc. Il monegasco si dice molto soddisfatto del risultato ottenuto, essendo il massimo a cui fosse possibile aspirare: d’altronde, avere dietro entrambe le McLaren che sono il principale avversario per il terzo posto dei Costruttori è il principale obiettivo. (F1inGenerale)

La qualifica ha proposto davanti a tutti un magico Lewis Hamilton al volante di una Mercedes che, sul circuito di casa, ha portato una serie di novità aerodinamiche. Nella Q2, Hamilton ha messo il muso della sua Mercedes davanti realizzando il crono di 1'26"023, con Verstappen fermo a 1'26"315, lontano 292 millesimi (Il Messaggero - Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr