Vaccini anti-Covid, Orlando: "La campagna nelle aziende ci sarà". Chi potrà ricevere

Vaccini anti-Covid, Orlando: La campagna nelle aziende ci sarà. Chi potrà ricevere
Giornale di Sicilia INTERNO

Lo afferma il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, a Rtl 102.5 sull'accordo raggiunto ieri sui protocolli per il vaccino in azienda e per l’aggiornamento dei protocolli di sicurezza.

La data di partenza per la somministrazione del vaccino nei luoghi di lavoro "è molto legata all’approvvigionamento: si partirà quando ci saranno le dosi necessarie".

Si potranno vaccinare, "i dipendenti, i titolari e il datore di lavoro ma anche i lavoratori che afferiscono in qualche modo all’azienda, anche quelli in somministrazione"

"Accanto al canale della sanità territoriale (medici di base e farmacie) ci sarà la possibilità di vaccinarsi sui luoghi di lavoro", spiega ribadendo che l’adesione sarà "volontaria". (Giornale di Sicilia)

Su altre testate

L’Esecutivo nazionale ha seguito l’esempio della Lombardia dove si è avviato da tempo un percorso con le realtà associative. Le imprese daranno il loro grande contributo e il connubio pubblico-privato sarà ancora una volta la nostra arma vincente”. (Cremonaoggi)

Una settimana or sono, rispettando il turno prescrittomi tramite regolare prenotazione, mi sono vaccinato nel Centro medico della cittadina finlandese di mia residenza. Sono arrivato nella sala stabilita 2 minuti in anticipo sull'orario previsto: massima pulizia dei locali, personale disponibile ad ogni domanda, ambiente sereno. (Corriere della Sera)

Eppure basterebbe il buonsenso, basterebbe poco per migliorarla: maggiore comunicazione e soprattutto strutture adeguate. Ma soprattutto quel qualcuno non avrebbe mai dovuto mettere le persone in attesa dopo il vaccino in quell'antro (PerugiaToday)

Vaccini nei luoghi di lavoro, firmato l’accordo governo-parti sociali. Ecco cosa prevede

Per quanto concerne il vaccino in azienda, Orlando parla di accordo perfettibile, ma che resta un punto fermo e una buona notizia per il Paese. L’avvio delle somministrazioni è previsto per maggio, così da partire quando gli over 70 dovrebbero già essere stati tutti vaccinati. (PMI.it)

Ma queste sono le dosi di AstraZeneca che il Governo, per il momento, ha comunicato di inviare: servono più vaccini!" "Il portale per gli anni 70-79 è attualmente chiuso perché non ci sono nuovi vaccini". (SienaFree.it)

Dalla vaccinazione diretta in azienda, al ricorso a strutture sanitarie private attraverso lo strumento delle convenzioni, o a strutture territoriali dell’Inail. Altra indicazione: bisogna assicurare un piano di turnazione dei lavoratori dipendenti dedicati alla produzione con l’obiettivo di diminuire al massimo i contatti (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr