Russia-Cina: Casa Bianca, Mosca accetti scambio prigionieri

Russia-Cina: Casa Bianca, Mosca accetti scambio prigionieri
Più informazioni:
LAPRESSE ESTERI

Washington (Usa), 4 ago.

Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, sottolineando che gli Stati Uniti “sono pronti a fare tutti i passi necessari” per riportare a casa i loro cittadini “illecitamente” detenuti all’estero.

Il presidente Joe Biden e il team per la Sicurezza nazionale “seguono ogni giorno” la vicenda, ha detto la portavoce della Casa Bianca

(LaPresse) – “Chiediamo alla Russia di accettare la proposta” di scambio di prigionieri per la liberazione di Brittney Griner e Paul Whelan. (LAPRESSE)

Ne parlano anche altre fonti

A breve la pena. Si pensa a Viktor But, il "mercante di morte" impersonato da Nicolas Cage in "Lord of war" (la Repubblica)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. Una Corte di Mosca ha condannato a 9 anni di pena la cestista americana Brittney Griner per detenzione e contrabbando di stupefacenti. È accusata di possesso di droga dopo che le è stato trovato nel bagaglio cartucce contenenti miscela di cannabis. (Il Sole 24 ORE)

Chi è Brittney Griner, campionessa di basket condannata in Russia. I legali della campionessa hanno detto che Brittney Griner sta molto male ed è difficile parlare con lei. Brittney Griner, non è bastata l’ammissione davanti ai giudici. (Virgilio Notizie)

Griner condannata in Russia, Justin Bieber: "Voglio aiutarla"

Con le Phoenix Mercury è diventata campionessa Wnba, il campionato professionistico femminile statunitense, più volte è stata premiata come miglior giocatrice. Era a Mosca perché la giocatrice delle Phoenix Mercury, durante la pausa del campionato Wnba gioca in Russia, nello Ekaterinburg. (Vanity Fair Italia)

L’olio di hashish, usato come antidolorifico da molti atleti perché ha meno effetti collaterali di altri analgesici, è lecito negli Stati Uniti ma vietato in Russia. Trentun anni, 2,06 metri d’altezza, risultati da star dovunque abbia giocato, Griner si è subito dichiarata colpevole: «Ho fatto le valigie in fretta, dopo il Covid. (Corriere della Sera)

La sentenza ha scatenato l'ira del Presidente americano Joe Biden e di tante altre personalità dello showbiz internazionale Prima che il verdetto fosse annunciato, la 31enne ha fatto un ultimo appello alla corte. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr