Duecentomila firme affinché i tamponi restino gratuiti

Duecentomila firme affinché i tamponi restino gratuiti
Corriere del Ticino INTERNO

Molti cittadini non potrebbero assumere i costi del test e verrebbero così parzialmente esclusi della vita pubblica.

Una petizione online affinché i test del coronavirus continuino a essere gratuiti ha raccolto oltre 203.000 firme nell’arco di quattro giorni.

Visto che la vaccinazione è gratuita, il Governo ritiene che non spetti alla collettività assumere i costi dei test per le persone non immunizzate

Lo stesso vale per i cinque test autodiagnostici al mese che si possono ottenere nelle farmacie. (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altri media

Al termine delle Sante messe domenicali verrà comunicato il nuovo programma dei festeggiamenti e del saluto al parroco del giorno 11 settembre. Poste Italiane sta già provvedendo ad informare via SMS tutti i cittadini che avevano la prenotazione in via Roma (palestra “Rocco Mazzola) per comunicare loro il cambio del punto vaccinale. (La Siritide)

Dalle materne alle superiori, sono poco meno di 110mila gli studenti delle scuole veronesi che hanno ricominciato le lezioni in presenza. Il Green pass alla prova del nove. (L'Arena)

Covid, 98 nuovi positivi: ospedalizzati sopra quota 100

Per quanto riguarda il vaccino Astrazeneca e Johnson&Johnson, invece, dal 27 dicembre 2020 ad oggi sono state somministrate 50941 dosi Dal 27 dicembre 2020 ad oggi in Asl2 sono state somministrate 304351 dosi di vaccini Pfizer e Moderna, delle quali 897 nelle ultime 24 ore. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr