Ok al decreto taglia-bollette. Tre miliardi contro i rincari. Via libera in Consiglio dei ministri

LA NOTIZIA ECONOMIA

Il Consiglio dei ministri ha introdotto anche una riduzione temporanea dell’Iva sul gas, che fino a dicembre sarà al 5%.

Nessun salasso in arrivo a causa dei rincari nelle bollette annunciati dal ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani (leggi l’articolo).

Altri 450 milioni infine per rafforzare il bonus sociale

Un provvedimento destinato in totale a 32 milioni di utenti che vedranno azzerati gli oneri di sistema. (LA NOTIZIA)

Su altre testate

Ma in futuro non si esclude un ulteriore decreto per evitare nei prossimi anni altri aumenti per quanto riguarda gas ed elettricità Andiamo a vedere nei dettagli cosa prevede il provvedimento. (News Mondo)

Approvata la delibera si procederà ora all’avvio di tutte le procedure necessarie per consentire la tumulazione al Famedio di Formentini, Fracci e Tognoli in occasione della tradizionale cerimonia del 2 novembre (MI-LORENTEGGIO.COM.)

All’inaugurazione il sindaco Giuseppe Sala e il marito dell’étoile, Beppe Menegatti che nel ringraziare commosso la città ha detto che “Milano è la capitale sentimentale d’Italia” Dai cortili di Calvairate, al teatro La Scala, fino ai palcoscenici di tutto il mondo”, questa la targa scoperta questa mattina sulla casa popolare di via Tommei dove, è cresciuta la stella della Scala, morta il 27 maggio scorso. (LaPresse)

Che cosa prevede il decreto energia approvato dal consiglio dei ministri con “Misure urgenti per il contenimento degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale e abrogazioni e modifiche di disposizioni di legge”. (Startmag Web magazine)

Si tratta di 450 milioni per rafforzare il bonus sociale sulle bollette destinato alle famiglie in difficoltà economica e con malati gravi. Le nuove misure del decreto sulle bollette intervengono a vantaggio degli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del del bonus. (Wall Street Italia)

Eliminata la clausola dell’anno di attesa dalla morte si procederà alla tumulazione nel Famedio dei cittadini benemeriti Marco Formentini, Carla Fracci, Carlo Tognoli. Milano, 27 settembre 2021 – Il Consiglio comunale ha approvato la modifica parziale dell’articolo 12 del Regolamento dei Servizi Funebri e Cimiteriali, consentendo così di procedere all’avvio degli adempimenti per la tumulazione al Famedio del Cimitero Monumentale di Marco Formentini, Carla Fracci e Carlo Tognoli. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr