"Porto la cannabis a tavola". L'ultima trovata di Joe Bastianich

Porto la cannabis a tavola. L'ultima trovata di Joe Bastianich
ilGiornale.it CULTURA E SPETTACOLO

Tutto fumo e niente arrosto: a volte il piatto piange, ma con la cannabis in tavola c'è chi assicura che non sarà così.

È un altro degli utilizzi di questa straordinaria pianta ", ha spiegato l'ex volto del talent per provetti cuochi. "

Ne è convinto l'imprenditore ed ex giudice di Masterchef, Joe Bastianich, il quale ha deciso di investire proprio sulla cannabis per renderla protagonista tra i fornelli. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri media

Bastianich spiega che la marijuana senza Thc «ha ottime qualità organolettiche che la rendono un vero e proprio healty food. E poi c’è il tema, a cui sono molto legato da tempo, della sostenibilità ambientale per gli infiniti utilizzi della pianta (Open)

Così è entrato in FlowerFarm, uno dei più importanti coltivatori in Italia Investendo, questa volta, nella cannabis. (la Repubblica)

«Vedremo presto la cannabis anche come protagonista in cucina». E sulle proprietà aggiunge: «Ottime qualità organolettiche che la rendono un vero e proprio healty food. (361 Magazine)

Joe Bastianich investe sulla cannabis legale e la usa in cucina

Per quanto riguarda l'utilizzo in cucina, spiega che "la cannabis ha ottime qualità organolettiche che la rendono un vero e proprio healty food. Ha deciso di investire nella cannabis ed entrare in FlowerFarm, uno dei più importanti coltivatori in Italia. (L'HuffPost)

La marijuana senza Thc “ha ottime qualità organolettiche che la rendono un vero e proprio healty food. Un mercato, quello della cannabis legale, già esploso da tempo in America, Bastianich assicura che non si tratta solo di business: “Si tratta anche di benessere. (Il Fatto Quotidiano)

In molti pensano che la cannabis legale possa diventare a sua volta un’altra delle tante eccellenze del Made in Italy, e Joe Bastianich è sicuramente tra questi. Joe Bastianich, ex giudice di Masterchef, ha deciso di fare il suo ingresso nel settore della cannabis legale in Italia. (QuiQuotidiano on-line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr