Ambulanti Roma, stop alle proroghe delle licenze per le bancarelle. La sindaca: «E’ una rivoluzione»

Ambulanti Roma, stop alle proroghe delle licenze per le bancarelle. La sindaca: «E’ una rivoluzione»
Altri dettagli:
Corriere Roma INTERNO

Dopo aver isolato intere aree del Centro con la chiusura di fondamentali stazioni della metro e aver chiuso i varchi Ztl ignorando l’appello di negozianti e cittadini, ora si accanisce sugli ambulanti»

Dipartimenti e Municipi sono già stati informati della revoca delle concessioni e della necessità di procedere a nuovi bandi.

Dalle opposizioni il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, attacca la sindaca: «Raggi prosegue la sua opera di distruzione del tessuto economico romano. (Corriere Roma)

Ne parlano anche altri media

Cosi’ la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in occasione del dibattito organizzato da fondazione UniVerde, smartItaly 2030, Hydrogenvalley e Romasmart . Stiamo puntando molto sull’asse della Tiburtina, dalla stazione alla Tiburtina Valley. (Zazoom Blog)

A chi gli chiedeva delle fuoriuscite, Salvini ha risposto minimizzando e annunciando nuovi arrivi verso la Lega, provenienti da ex M5s e non. Non che finora si siano evitati, in momenti di tensione, passaggi da un partito all'altro (come da FI a FdI, da FI a Lega, da FdI a Lega). (Yahoo Notizie)

Ambulanti, Raggi annuncia: "Niente proroga delle licenze fino al 2032. Andranno tutte a bando"

Peraltro, la richiesta di disapplicazione di “norme nazionali” rivela il delirio di onnipotenza di chi, giunto finalmente al capolinea della sua sciagurata attività amministrativa, dopo il controllo della città ha perso anche quello della ragione” “E’ inaccettabile l’annuncio del sindaco di Roma, Virginia Raggi, circa la scelta della mancata proroga fino al 2032 delle licenze per gli ambulanti. (La Voce del Patriota)

La proroga fino al 2032 delle licenze non è legittima. "L'Autorità - ha concluso Raggi - autorizza il Comune a disapplicare le leggi nazionali e regionali che prevedevano la proroga delle licenze fino al 2032. (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr