CORTENOVA, ULTIMO GIORNO DI SCUOLA E SALUTI ALLA MAESTRA ROSANNA

CORTENOVA, ULTIMO GIORNO DI SCUOLA E SALUTI ALLA MAESTRA ROSANNA
Valsassinanews INTERNO

“Direi molto soddisfatti sul fatto che siamo riusciti a effettuare tutte le lezioni anche se in forma ridotta senza aver sospeso nessuna classe – dichiara il sindaco Sergio Galperti – quindi complimenti per la gestione dei protocolli anti Covid”.

“Grazie alla direzione e alle insegnanti – aggiunge il primo cittadino – e agli alunni, molto disciplinati nel rispetto delle regole.

Grazie per tutto quello che ha fatto per i nostri piccoli bambini e ragazzi” conclude Galperti

Poi un pensiero di gratitudine all’insegnante Rosanna Pomi [in copertina con lo stesso sindaco] che da 30 anni insegna a Cortenova, perché andrà in pensione. (Valsassinanews)

Su altre testate

In arrivo decine di migliaia di assunzioni. È vero, ha aggiunto, che ci sono 112 mila posti vacanti, ma “si metteranno in ruolo 30 mila docenti dal concorso straordinario e vogliamo mettere in ruolo 4 mila docenti delle discipline Stem”. (Tecnica della Scuola)

Infanzia e primaria: immissioni in ruolo 2021. Quindi, i docenti della scuola dell‘Infanzia e Primaria hanno la possibilità di ottenere l’immissione in ruolo sia nella fase ordinaria, che in quella straordinaria. (Scuolainforma)

Si intravede la luce, ma bisogna pazientare ancora un po’ per riprendere esattamente da dove ci eravamo lasciati. Purtroppo, ad oggi, è impossibile garantire un Frantic come quelli a cui eravamo abituati, il Frantic che noi tutti vogliamo e che voi meritate. (metalitalia.com)

“No al cellulare in classe, gli alunni passano il tempo a giocare mentre il docente spiega”. I risultati dell’indagine del Senato

Sulla base dei programmi svolti e delle carenze indicate in sede di scrutinio finale, si effettuano almeno 15 ore di recupero per singola disciplina Firma degli alunni non è necessaria. La prassi vuole, ma non è assolutamente un dovere di legge, che l’insegnante firmi il programma e lo faccia anche firmare a tre alunni della classe. (Tecnica della Scuola)

Tra le raccomandazioni c’è quella di vietare l’utilizzo del cellulare in classe “No al cellulare in classe, gli alunni passano il tempo a giocare mentre il docente spiega”. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr