Stralcio dei debiti anche per le cartelle sopra i 5.000 euro: rileva l'importo del singolo carico

Informazione Fiscale ECONOMIA

11/E dell’Agenzia delle Entrate, merita di essere approfondita la questione relativa al calcolo dell’importo di 5.000 euro

Stralcio dei debiti, limite di 5.000 euro alla data del 23 marzo 2021: verifica ad hoc per il “saldo e stralcio”. Tra i numerosi aspetti di interesse contenuti nella circolare n.

Lo stralcio dei debiti si applica anche a cartelle di importo superiore a 5.000 euro, qualora composte da più carichi di valore inferiore alla soglia massima fissata dal decreto Sostegni. (Informazione Fiscale)

Ne parlano anche altre testate

Che non varrà per tutti: è infatti previsto che i contribuenti dovranno avere un reddito imponibile fino a 30mila euro, sia se sono persone fisiche, sia se sono enti o società. Se il contribuente ha più carichi iscritti a ruolo, conta l’importo di ciascuno: se i singoli carichi non superano i 5mila euro, possono quindi beneficiare tutti dell’annullamento. (Veneto Report)

Potranno essere annullate cartelle d’importo anche superiore se composte da più debiti. Condono vecchie cartelle fino a 5 mila euro: multe, bolli e tasse non pagate. (Quotidiano di Ragusa)

Parte lo "stralcio" delle cartelle fiscali non ancora riscosse e contestate fino al 2010 dall’Agenzia delle Entrate. I debiti oggetto di Stralcio si intendono tutti automaticamente annullati in data 31 ottobre 2021. (Gazzetta del Sud)

Condono cartelle esattoriali e nuova sospensione in arrivo. Nel frattempo il governo si avvia a una nuova sospensione per l’invio di tutte le altre cartelle esattoriali Condono cartelle esattoriali: partono quelle per i redditi over 30.000. (The Wam.net)

€ 614.238.333 (Mediaset Play)

Come funziona il condono fiscale per le cartelle esattoriali sotto i 5.000 euro. Si procede con la cancellazione dei debiti che alla data del 23 marzo 2021 hanno un importo residuo fino ad un massimo di 5.000 euro. (News Mondo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr