Come all'andata Osimhen vuol violare la porta di Gollini

Come all'andata Osimhen vuol violare la porta di Gollini
Il Napoli Online SPORT

Osimhen ci riprova oggi contro l’Atalanta, una rete che sarebbe importantissima per lui e ovviamente per il Napoli nella corsa per un posto alla prossima Champions League.Una rete per scacciare via il periodo negativo, la sua prima stagione in maglia azzurra è stata segnata finora da tante vicissitudini: una partenza convincente a Parma, con il suo ingresso nel secondo tempo e il passaggio di Gattuso dal 4-3-3 al 4-2-3-1 il Napoli cambiò marcia e vinse la partita. (Il Napoli Online)

Ne parlano anche altre fonti

Serie A. Probabili formazioni Atalanta-Napoli. Probabile formazione Atalanta:. Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Ilicic; Muriel. Precedenti Atalanta-Napoli. (CalcioNapoli24)

L'allenatore ex Milan affida quindi l'attacco a Osimhen, Insigne ed Elmas, con Politano alle prese con qualche problema fisico. La probabile formazione. Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Elmas, Osimhen, Insigne. (GianlucaDiMarzio.com)

ATALANTA (3-4-1-2): 17:00 Sarà Marco Di Bello della sezione di Brindisi l'arbitro del match. Insieme al fischietto pugliese ci saranno Meli e Cecconi come assistenti, mentre Pasqua sarà il quarto. Al VAR spazio a Fabbri, coadiuvato dal signor Tolfo. (Tutto Atalanta)

Napoli di nuovo a Bergamo, occasione d'oro: i numeri del match

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini, che mercoledì ospiterà il Real Madrid in Champions League, sfiderà il Napoli in quello che è uno scontro diretto per i quartieri alti della classifica. Sfida molto importante questa sera al Gewiss Stadium. (Tutto Atalanta)

Ora che bisogna incollare i cocci, e c’è il rischio che riuscirci richieda un impegno assai simile ad un’impresa, sull’erba, dove non c’è traccia d’un quadrifoglio, restano rimpianti e anche un pizzico di insofferenza verso il destino: in questo 2021 che sa di odissea vera e propria, e può persino dolentemente trasformarsi in disfatta tecnica (ed economica), s’è presentata, non certo sotto mentite spoglie, la dea bendata, che ha voltato le spalle al Napoli e l’ha lasciato lì, tra sospiri e imprecazioni, a leccarsi le ferite e a contare le sconfitte. (Corriere dello Sport.it)

Non è un bel momento per il Napoli, che si è imposto solo in una delle ultime sei sfide ufficiali con i nerazzurri con 2 pareggi e 3 vittorie bergamasche. Al momento le squadre sono appaiate in classifica a 40 punti, anche se al Napoli manca il recupero dalla Juve, ma è chiaro che nel confronto c’è grande equilibrio. (Calcio Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr