Dove vedere tutte le partite della Champions League 2021/22

Dove vedere tutte le partite della Champions League 2021/22
Wired.it SPORT

Si può anche sottoscrivere il pass Sport per vedere le medesime partite in streaming con Now Tv a partire da 14,99 euro al mese

La Champions League 2021/22 su Mediaset. Mediaset coprirà la Champions League con due modalità.

Cerchiamo di fare un po’ di ordine, per non perderci le gesta sul campo delle squadre italiane qualificate: Inter, Atalanta, Juventus e Milan.

Sarà trasmesso il big match del mercoledì con una squadra italiana: i prossimi appuntamenti sono Inter vs Real Madrid di mercoledì 15 settembre, Juventus vs Chelsea di mercoledì 29 settembre e Zenit vs Juventus di mercoledì 20 ottobre, tutti e tre alle 21. (Wired.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Andiamo allora a scoprire il regolamento del torneo 2021/2022, la formula della manifestazione e come funziona, ricordando come ai nastri di partenza ci siano le selezioni U-19 delle quattro squadre italiane impegnate nella Champions “dei grandi”. (Sportface.it)

Le due italiane impegnate ieri, Juventus e Atalanta, hanno esordito rispettivamente con una vittoria e un pareggio. (Il Corriere del Pallone)

Champions League, come vederla su Sky. Anche Sky trasmetterà 121 partite della Champions League, anche in streaming su NOW, tramite l’offerta Sport. Il match, insieme a tutti gli altri servizi, sarà compreso nell’offerta per chi è già abbonato ad Amazon Prime Video (QuiFinanza)

Champions League 2021-22, Allegri: "Giusto avere pressione, bilancio a novembre"

Champions League al via: dove vederla e come. Dopo la tanto attesa ripartenza del Campionato di Serie A, il mese di Settembre vede l’inizio di un’altra importante competizione, la UEFA Champions League. (Facile.it)

1: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa); 2: miglior differenza reti negli scontri diretti; 3: maggior numero di gol segnati negli scontri diretti; 4: in caso di più squadre a pari punti, se utilizzando i criteri dall’1 al 3 due o più squadre sono ancora pari, questi criteri vengono riutilizzati considerando i soli incontri fra le squadre ancora in parità; 5: miglior differenza reti generale del girone; 6: maggior numero di gol segnati nel girone; 8: maggior numero di vittorie nel girone; 9: maggior numero di vittorie fuori casa nel girone; 10: miglior condotta fair play; 11: miglior coefficiente UEFA Da quest’anno i gol segnati fuori casa non hanno un valore maggiore rispetto a quelli segnati in casa. (Sportface.it)

Milan, le avversarie nel Girone B di Champions League. Ho chiesto ai ragazzi di finire la partita senza subire gol perché anche quello ti aiuta e ti toglie ansia. (Eurosport IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr