Le Borse aprono in rosso su timori Covid, petrolio in calo dopo accordo Opec+

Le Borse aprono in rosso su timori Covid, petrolio in calo dopo accordo Opec+
Yahoo Finanza ECONOMIA

Venerdì Wall Street ha chiuso in rosso, con il Dow Jones che ha perso lo 0,86%, lo S&P500 lo 0,75% e il Nasdaq lo 0,80%.

PETROLIO DEBOLE DOPO OPEC. Il petrolio perde terreno, dopo l’accordo raggiunto dai Paesi Opec+ che prevede l’aumento della produzione di 400mila barile al giorno a partire da agosto

Le Borse aprono in rosso su timori Covid, petrolio in calo dopo accordo Opec+. Partenza di settimana in negativo per i listini del Vecchio Continente, rallentati dai timori per i nuovi contagi. (Yahoo Finanza)

La notizia riportata su altre testate

"L'accordo Opec+ per aumentare moderatamente la produzione di petrolio dovrebbe ancora mantenere il mercato in deficit nei prossimi mesi", ha affermato Goldman Sachs. (Milano Finanza)

Al momento restano comunque «congelati» 5,8 milioni di barili al giorno, ma dovrebbero essere restituiti al mercato entro la fine del 2022. Sbloccato l'impasse dell'Opec+ dopo due settimane di scontro fra Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita. (ilGiornale.it)

Le vendite hanno colpito tutti i settori, dalle banche all'industria passando per gli energetici che hanno pagato il calo del prezzo del petrolio: il Brent sotto i 70 dollari al barile dopo l'accordo raggiunto con fatica proprio nel fine settimana, per aumentarne la produzione. (Rai News)

Greggio, IPP, trimestrali: cosa seguire oggi sui mercati Da Investing.com

Prezzo petrolio in calo: cosa prevede l’accordo OPEC+? Il prezzo del petrolio, quindi, resta sotto i riflettori dopo l’accordo OPEC+ (Money.it)

Ma il prezzo del petrolio starebbe indietreggiando anche sulla scorta di altre notizie. Alcuni governi hanno reintrodotto parte delle restrizioni allentate solamente poche settimane prima. (InvestireOggi.it)

Dagli Usa arriveranno nel pomeriggio gli aggiornamenti sull'avvio dei cantieri per le nuove case per il mese scorso. Il sentiment è supportato anche dai conti rilasciati questa mattina da UBS (NYSE: ), con il colosso svizzero che ha registrato un utile attribuibile agli azionisti di $2 miliardi. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr