Covid, aumentano ricoveri in terapia intensiva: prima volta dal 12 aprile

Covid, aumentano ricoveri in terapia intensiva: prima volta dal 12 aprile
LaPresse SALUTE

(LaPresse) – Era dal 12 aprile che non si registrava un aumento dei ricoveri in terapia intensiva per il Covid.

Continuano invece a scendere i ricoveri nei reparti ordinari, -36 rispetto a ieri

Milano, 2 mag.

(LaPresse)

Su altre fonti

Sono inoltre 611 i test rapidi antigenici eseguiti, dai quali sono stati rilevati 19 casi (3,11%). I decessi complessivamente ammontano a 3.700, con la seguente suddivisione territoriale: 785 a Trieste (+1), 1. (TriestePrima)

Milano, 2 mag. (LaPresse)

I decessi registrati sono 10 a cui si somma uno pregresso, i ricoveri nelle terapie intensive rimangono 30 mentre si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 216. I decessi complessivamente ammontano a 3.711, con la seguente suddivisione territoriale: 790 a Trieste, 1.972 a Udine, 663 a Pordenone e 286 a Gorizia. (Telefriuli)

Come da previsioni, il Friuli Venezia Giulia resta in zona gialla

L’unica regione in zona rossa sarà la Valle d’Aosta, che attualmente è in arancione, fascia dove da lunedì 3 maggio entrerà la Sardegna, dopo una lunga permanenza nell'area a più alto rischio. Attesa in serata la firma delle nuove ordinanze da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza. (UdineToday)

E' la richiesta che rivolgeranno dalle piazze di Trieste, Cervignano e Pordenone dove per tradizione si celebra la festa dei lavoratori e dove anche quest'anno come già lo scorso per le restrizioni anti Covid le iniziative saranno in forma ridotta e senza cortei a partire dalle 10 (TGR – Rai)

Pe ril Fvg, il monitoraggio fotografa una leggera risalita dell’indice Rt che passa dallo 0,61 del 23 aprile all’attuale 0,71, comunque ampiamente sotto 1. Nessuna sorpresa, per il Fvg, dal monitoraggio della Cabina di regia: anche la prossima settimana, il Friuli Venezia Giulia sarà in zona gialla. (Telefriuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr