Crema, il caso della sindaca indagata per il ferimento di un bimbo all’asilo evidenzia una criticità

Crema, il caso della sindaca indagata per il ferimento di un bimbo all’asilo evidenzia una criticità
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Una firma in calce, consegna del plico con aria sorniona (il contenuto loro lo conoscevano, l’avevano ricevuto per fax, vuoi che prima di imbustarlo non avessero dato uno sguardo?

Mente lavava le stoviglie era scivolata sul pavimento bagnato causandosi un infortunio di media gravità, prognosi 90 giorni.

O del sindaco beccato a non pagare le tasse comunali sulla sua casa nel comune che amministra, che ha preferito dare la colpa alla moglie. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre testate

Perché non è la sindaca di Crema oggi ad essere stata indagata ma insieme a lei ci sentiamo tutti indagati. «Le responsabilità che hanno i sindaci sono obiettivamente sproporzionate ed eccessive, direi anche meglio: non ben circostanziate», aggiunge il giorno dopo la sindaca. (Avvenire)

E dovrebbero capire che la questione non riguarda solo le dita di un bimbo chiuse in una porta, ma la concezione che loro hanno del loro agire politico Per fare ciò, però, Pd, cinquestelle e compagnia cantante (pure tanta gente di “destra”) dovrebbero rinnegare anni e anni di campagne mediatiche contro gli avversari al grido di “non potevano non sapere”. (Tempi.it)

«I sindaci hanno delle indennità misere rispetto alle responsabilità e agli impegni che hanno sui territori - sottolinea - e ancor di più oggi finiscono per pagare colpe non loro». Roberto Pella, primo cittadino di Valdengo e vice presidente dell’Anci, teme che il caso di Crema possa avere delle ripercussioni già alle prossime amministrative. (La Stampa)

Sindaca di Crema indagata, il procuratore: “Capisco il disappunto, ma meritano rispetto anche i…

L’ipotesi dei pm è che lei avrebbe dovuto impedire che la porta si chiudesse automaticamente. Ieri, un’altra sindaca grillina, Virginia Raggi, si è unita al coro: "Più chiarezza sulle responsabilità, per evitare il blocco dell’attività amministrativa" (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

Ma mi pare corretto prospettate anche un differente punto di vista, più articolato e meno immediato, che a mio parere merita altrettanto rispetto”, quello appunto dei genitori. E di qui sorge il dovere di svolgere accertamenti per ogni fatto astrattamente previsto come reato dalla legge”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr