Covid, in zona gialla con il 5% delle terapie intensiva e il 10% dei reparti ordinari occupati

Covid, in zona gialla con il 5% delle terapie intensiva e il 10% dei reparti ordinari occupati
QuiFinanza INTERNO

Sale leggermente il rapporto positivi/tamponi a 2,3% (in aumento rispetto all’1,9% di ieri).

Sono 7 i decessi registrati oggi, che porta il conteggio totale a 127.874 morti da inizio pandemia

editato in: da. (Teleborsa) – Governo e Regioni sono a lavoro per individuare i nuovi parametri del monitoraggio con il quale attribuire le fasce di colore alle Regioni.

In particolare, secondo le ultime ipotesi emerse, si dovrebbe entrare in zona gialla se l’occupazione delle terapie intensive sarà superiore al 5% dei posti letto a disposizione e se quella dei reparti ordinari supererà il 10%. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Zona gialle e terapie intensive. Un altro tema chiave riguarda i parametri per l'eventuale passaggio in zona gialla delle regioni italiane che, ricordiamo, attualmente sono tutte in zona bianca. Su quando dovrebbe scattare la modifica, Costa chiarisce "già domani ne parleremo nella cabina di regia del Governo". (Today.it)

umenta il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva, anche se tutte le regioni sono ampiamente sotto il 10% di posti occupati (dati Agenas al 19 luglio). (Sky Tg24 )

I problemi potrebbero invece esserci sul secondo punto all'ordine del giorno, i criteri per l'utilizzo del green pass, visto che non c'è accordo nella maggioranza. L'ipotesi sul tavolo, confermata da fonti di governo, è una soglia del 5% per le terapie intensive e del 10% per le aree mediche. (ilmessaggero.it)

Zona gialla e nuove regole per il cambio di colore: i parametri e il nodo posti letto

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Così la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti durante la visita del cantiere dell’ospedale Policlinico di Milano parlando della richiesta che sarà oggi portata in Conferenza delle Regioni, precisando che il tema è stato concordato “anche con il coordinatore Raffaele Donini dell’Emilia Romagna e con l’altro vice coordinatore oltre a me, Luigi Icardi della Regione Piemonte” (LaPresse) – “Regione Lombardia porterà la richiesta di un aumento rispetto a quello che è previsto ora in cabina di regia per modificare i parametri da zona a zona. (LaPresse)

Green pass, l'ultima ipotesi: regole diverse per regione. Lite sul green pass. Se Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico, è per estendere anche il green pass al ristorante, il presidente del Friuli-Venezia-Giulia e coordinatore della conferenza Stato-Regioni Massimiliano Fedriga respinge l’idea al mittente: "Il green pass al ristorante con i numeri che abbiamo mi sembrerebbe una scelta fuori luogo e incomprensibile. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr