Sinner a Wimbledon: la notte in bianco, il calo di pressione, le lacrime, la sconfitta con Medvedev: «Il fisio mi ha detto: così non puoi giocare»

Sinner a Wimbledon: la notte in bianco, il calo di pressione, le lacrime, la sconfitta con Medvedev: «Il fisio mi ha detto: così non puoi giocare»
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
Corriere della Sera SPORT

Delitto e castigo, sarebbe stato un po’ troppo: «Ho dormito poco, non mi sentivo benissimo, ho avuto troppi alti e bassi di energia. È dura da digerire: perdere da numero uno fa più male». Un set per parte, il primo conquistato da Jannik Sinner al tie break con la generosa collaborazione del rivale (9-7 da 1-3, cancellando un set point) e il secondo sbranato da Daniil Medvedev con una difesa granitica (6-4). (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Ora si decide chi va in semifinale. Adesso sarà lotta vera. (Eurosport IT)

Sinner dopo la sconfitta con Medvedev, in conferenza stampa, ha parlato delle sue condizioni di salute. (Fanpage.it)

Il suo torneo finisce con una analisi, lucida e onesta della sfida di quarti di finale con Daniil Medvedev: “E’ stata durissima – spiega, prima in lingua inglese e poi ai cronisti italiani – , lui ha giocato meglio nei momenti importanti nel terzo set, quello credo sia stato il set più importante. (Agenzia askanews)

Jannik Sinner, drammatica confessione: "Cosa mi ha detto il fisio mentre mi girava tutto"

Appena qualche giorno fa Jannik Sinner era stato colpito dal grave incidente capitato al suo amico e collega Hubert Hurkacz, durante il match contro Arthur Fils il ventisettenne ha riportato un problema al ginocchio che non gli ha permesso nemmeno di finire la gara. (Tshot)

L’azzurro, numero uno del mondo e del seeding, ha ceduto di fronte al russo Daniil Medvedev, numero 5 del ranking internazionale e quinta forza del tabellone, col punteggio di 6-7 (7) 6-4 7-6 (4) 2-6 6-3. (Giornale di Sicilia)

Al terzo game del terzo set, sul punteggio di 1-1 (primo conquistato al tie break, con il regalo di Medvedev che ha perso 9-7 dopo essere stato in vantaggio 3-1) infatti, Sinner si è accasciato sulla sedia ed ha avuto un malore, diversi giramenti di testa, che hanno costretto il medico di campo ad accompagnarlo negli spogliatoi per una decina di minuti. (Liberoquotidiano.it)