La Bce vede la ripresa ma “l'economia non è ancora fuori pericolo”

Fortune Italia ECONOMIA

Lo choc che ha colpito l’economia richiede approcci anche nelle politiche di bilancio più coraggiosi e innovativi

Christine Lagarde parla al Forum delle Banche centrali e spera di dare una prima boccata di ossigeno per tranquillizzare i mercati azionari europei.

Dalla presidente della Bce arrivano messaggi ben definiti su quello che sarà l’orientamento dell’Eurotower nei prossimi mesi, ma anche un avvertimento: l’economia della zona euro “si è allontanata dal baratro, ma non è ancora fuori pericolo”. (Fortune Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Bruxelles – La rivoluzione verde e la transizione verso un modello sostenibile hanno un costo, e il caro bollette è lì a ricordarlo. Una di queste è la transizione verde, “che è probabilmente la più importante ma la meno esplorata”, denuncia e non a caso. (EuNews)

"La pandemia ha provocato una recessione come nessun'altra, e una ripresa che ha pochi paralleli nella storia. "Ma la pandemia ha introdotto anche nuovi trend che potrebbero condizionare le dinamiche dell'inflazione nei prossimi anni. (Yahoo Finanza)

Anche Jay Powell, presidente della Fed, si è detto "fiducioso" che l'inflazione calerà nel tempo. Intanto, dal segretario del Tesoro Usa Janet Yellen arriva l'allarme: "Non alzare il tetto del debito sarebbe catastrofico". (RagusaNews)

Lo ha affermato la presidente della Bce, Christine Lagarde, aprendo i lavoro del forum annuale di Sintra, in Portogallo. (askanews) – L’eurozona dovrebbe ritrovare i livelli di Pil pre Covid a fine 2021, “tre trimestri prima di quanto precedentemente previsto e dovrebbe avvicinarsi a riagganciare le tendenze precedenti alla crisi nel 2023”. (askanews)

Infine, useremo il grafico orario per focalizzarci sulle potenziali mosse a breve termine. Ha dato anche un segnale “sell” a breve termine, quando la media mobile corta ha incrociato al di sotto quella lunga un paio di settimane fa. (Investing.com)

Martedì 28 settembre 2021 - 16:03. Lagarde spiega perché i rincari in bolletta sono legati all’eolico. E lancia allarme su prezzi carbonio e rischi nel potere d'acquisto. CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr