Borsa Milano non reagisce a Bce e dati Usa, forti Fincantieri e Somec Da Reuters

Borsa Milano non reagisce a Bce e dati Usa, forti Fincantieri e Somec Da Reuters
Investing.com ECONOMIA

In contrazione lo del rendimento fra titoli di stato decennali italiani e tedeschi che si porta sui 100 punti base.

Un broker cita il dato sulle vendite globali dei semiconduttori aumentate del 18% anno su anno ad aprile "che continuano a segnalare una forte crescita trainata da una forte domanda", sottolinea

Francoforte ha anche rivisto al rialzo le stime per crescita e inflazione nella zona euro per quest'anno e il prossimo. (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib piatto in avvio. La seduta del Ftse100 inizia con un +0,56%, il Cac40 segna un +0,3%, il Dax è invariato ed il Ftse Mib quota 25.661,34 punti, +0,09% rispetto al dato precedente. (Money.it)

In calo anche Unicredit (-0,185%) che anticiperà a fine luglio i conti del 2° trimestre (29 luglio anzichè 4 agosto) Finale di settimana in rialzo per Piazza Affari che si uniforma all’umore positivo dei mercati all’indomani di Bce e del dato sull’inflazione Usa. (Finanzaonline.com)

Inoltre, altre due aziende del gruppo, Automobiles Citroën e FCA Italy, sono state citate a comparire davanti al Tribunale Giudiziario di Parigi, rispettivamente il 10 giugno e nel mese di luglio Movimenti in ribasso per Piazza Affari che attende (in compagnia delle altre Borse europee) le decisioni di politica monetaria della Banca centrale europea e dell’aggiornamento sull’inflazione negli Stati Uniti. (Finanzaonline.com)

Borsa Milano in cerca una direzione nel post Bce e inflazione Usa

Resta positiva la performance dell'ultimo mese (+8,49%) ma se ampliamo lo sguardo all'ultimo anno il semaforo è rosso: -22,50%. Un'ottima giornata per il mercato azionario italiano, con l'indice Ftse Mib che fa registrare un complessivo +0,31% e lo spread Btp/Bund che addirittura cala di tre punti e si attesta ora su quota 97. (ilBianconero)

Tra le blue chip di Piazza Affari giornata positiva per Saipem, salita dell'1,6% sotto la spinta della uova salita del petrolio. In calo anche Unicredit (-0,185%) che anticiperà a fine luglio i conti del 2° trimestre (29 luglio anzichè 4 agosto). (Yahoo Finanza)

Deboli anche Cnh e Tenaris che lasciano sul terreno rispettivamente lo 0,8% e lo 0,5 per cento. Fuori dal listino principale in evidenza PharmaNutra che avanza di quasi il 2% che ha firmato un nuovo accordo relativo alla distribuzione all’estero di SiderAL. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr