Congo, Unhcr: Condoglianze e soliderietà

LaPresse SALUTE

Le nostre condoglianze alle famiglie e ai colleghi delle persone tragicamente uccise e la nostra solidarietà al ministro Luigi Di Maio, al ministero degli Esteri e al direttore del WFP David Beasley”.

Milano, 22 feb.

(LaPresse) – “Terribili notizie dalla Repubblica democratica del Congo dove l’ambasciatore italiano e i membri della sua delegazione compreso personale del World Food Programme ha perso la vita in un’imboscata. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Roma, 22 feb. Era una persona squisita”. (LaPresse)

L’ambasciatore ed il militare stavano viaggiando a bordo di una autovettura in un convoglio della Monusco, la missione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo Lo conferma con “profondo dolore” la Farnesina. (LaPresse)

(LaPresse) – A quanto si apprende, la Farnesina ha chiesto all’Onu di fornire quanto prima un report dettagliato sull’attacco al convoglio di oggi in Congo. Roma, 22 feb. (LaPresse)

Congo, attacco a convoglio Onu: ucciso l’ambasciatore italiano

Altri due pazienti sono morti il 3 e il 10 febbraio Dalla ricomparsa dell'epidemia il 7 febbraio "abbiamo già registrato sei casi di Ebola. (Fanpage.it)

Il diplomatico, era in un convoglio Onu, del Pam, programma alimentare mondiale. Il diplomatico Luca Attanasio deceduto in ospedale. (LaPresse)

L’8 febbraio era giunta la notizia della prima donna vittima del virus Ebola nel Nord Kivu, dopo la fine ufficiale dell’undicesima epidemia, che era stata annunciata il 18 novembre 2020 dalla Repubblica democratica del Congo. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr