Terremoto a Modena, due forti scosse avvertite fino in Toscana: magnitudo 3.8 e 3

Terremoto a Modena, due forti scosse avvertite fino in Toscana: magnitudo 3.8 e 3
Approfondimenti:
leggo.it INTERNO

Ancora un terremoto oggi in Italia. Sono state rilevate due scosse sull'Appennino tosco-emiliano a distanza di circa un minuto l'una dall'altra. L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) rileva una scossa di magnitudo 3.8 a otto chilometri da Pievepelago, in provincia di Modena, poco prima delle 17.50, a una profondità di 14 chilometri. QUATTRO TERREMOTI IN UN GIORNO, MA NESSUN NESSO Sono troppo distanti per avere un collegamento fra loro, i terremoti che a distanza di poche ore hanno scosso Sicilia, Marche, Liguria ed Emilia Romagna, e ognuno è stato generato da un meccanismo diverso. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

E' in corso una ricognizione lungo la linea dei tecnici di Rfi per verificare che gli impianti siano a posto. I convogli non circolano tra Genova Brignole e Santa Margherita Ligure dopo che i sistemi informatici hanno inviato delle allerte alla centrale operativa. (Telenord.it)

4-5 secondi in cui tutto tremava intorno a me, quasi come fosse una raffica improvvisa di vento fortissimo, quasi un boato che fa muovere tutto intorno a te. Ti senti inerme, il tempo sembra fermarsi, i suoni diventano miti e speri solo che finisca presto e non faccia danni a cose e persone. (Telenord.it)

Terremoto Liguria: scossa 4.1 a Bargagli sentita a Genova

Al momento non mi risultato né feriti né danni, sto girando per il paese per verificare di persona ha detto all'ANSA Sergio Casalini sindaco di Bargagli, comune situato sopra l'epicentro del terremoto. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr